ATLETICO QUARTU vs AUTOCARROZZERIA JONNY CAREDDA

vs

Risultati

SquadraJER1º Tempo2º TempoGoals
ATLETICO QUARTU1235
AUTOCARROZZERIA JONNY CAREDDA5510

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
29/01/2019 21:00 Standard Cup 2019

Cronaca

Autocarrozzeria viaggia verso i quarti vincendo per 10-5

L’Autocarrozzeria Jonny Caredda si assicura l’accesso ai quarti di finale, distruggendo la resistenza dell’Atletico Quartu per 10-5. L’incontro si è giocato al Pessina Stadium alle ore 21, valevole come ottavo di finale della Standard Cup del 15° Quartu League organizzato da MrSoccer 5.

L’incontro vede la prima vera occasione da gol capitare sui piedi di Soro, quando al 5’ calciando trova la respinta di Serra, che inizialmente si lascia sfuggire il pallone, per poi salvarlo giusto sulla linea di porta. Due minuti più tardi arriva il vantaggio per l’Atletico ad opera del solito Giorgio Loi, il quale conclude un’azione personale sulla fascia colpendo in diagonale. Il pareggio arriva al 9’ con Simone Pietro Soro che dal limite con un potente rasoterra batte Serra. Al 12’ l’Autocarrozzeria si porta anche in vantaggio, Furesi serve Daniele Cadelano che davanti alla porta non sbaglia. La partita subisce una brusca accelerata sul finire del primo tempo, con la squadra della C che trova la rete per altre tre volte. Prima, ancora con Soro, poi con altre due reti da parte di Daniele Cadelano, portando il punteggio sul 5-1. L’ultima azione della prima metà di gioco vede però l’Atletico cercare la riscossa, con la rete di Michele Piras. L’Autocarrozzeria capisce che se non vuole avere problemi deve chiudere immediatamente l’incontro, e così puntualmente accade. Infatti, nei primi cinque minuti della ripresa il risultato diventa quello di 9-2. Le reti portano la firma di Matteo Olla, Soro, Giuseppe Cocco e nuovamente Soro. L’Atletico colpito nell’orgoglio cerca comunque di giocare come se nulla fosse, trovando anche la rete per due volte con Giorgio Loi. Ovviamente con la partita compromessa gli ultimi minuti passano quasi tranquilli. E il punteggio vede il 10-5 finale che premia la maggiore grinta dell’Autocarrozzeria.

Secondo quanto previsto dall’art. 7 del Regolamento della SSDrl Mr Soccer 5, la squadra Atletico Quartu subirà una penalizzazione di 5 punti nella Classifica FairPlay in quanto un giocatore in campo, non ha indossato la divisa di gioco ufficiale.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor :

–    Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

–    Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

–    Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

–    Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – ATLETICO QUARTU

TOP

Giorgio Loi: 7. Ci mette come sempre il cuore, ma come la maggior parte delle partite della stagione gli fanno rimanere l’amaro in bocca, segna una tripletta ma subisce la sconfitta di squadra e oggi anche l’eliminazione dalla coppa. SFRUTTATO

Andrea Aramu: 6.5. Da posizione arretrata prova ad impostare la manovra offensiva e il più delle volte riesce a creare diversi pericoli. In fase difensiva soffre parecchio le avanzate di Soro, ricorrendo anche a dei falli per fermarlo. DUE FACCE

Michele Piras: 6.5. Ottima partita in fascia, trovando anche all’ultimo secondo del primo tempo il gol, bravo e freddo a controllare e calciare rapidamente in porta. Molto bene anche in occasione dell’assist per Loi. ISPIRATO

Gianluca Fanari: 10. Incita i compagni per tutto l’incontro, spronandoli a dare il meglio di sé. Purtroppo, però i suoi compagni non lo seguono al meglio e si perdono. MISTER X

LE PAGELLE – AUTOCARROZZERIA JONNY CAREDDA

TOP

Simone Pietro Soro: 8. Non è sabato pomeriggio, ma a quanto pare anche nei giorni feriali riesce a dare il meglio di sé in fase realizzativa. Quattro reti e tre assist e palma di migliore in campo come tante altre volte. DEVASTANTE

Daniele Cadelano: 7.5. Dove non arriva Soro c’è lui. Realizza una tripletta facendosi sempre al posto giusto nel momento giusto, come in occasione del 4-1 sulla respinta corta di Serra, anticipando la difesa avversaria. PUNTUALE

Fabrizio Furesi: 7. Inizia la partita in panchina, poi appena entra in campo serve immediatamente due assist, uno per Cadelano e uno per Soro. Il proseguo del match è un controllo tranquillo delle operazioni di gioco. PILOTA AUTOMATICO

Lorenzo Perra

ATLETICO QUARTU

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Andrea SerraGK6.50000
19Andrea AramuPV6.51100
0Luciano AmbuLT60000
11Michele PirasLT6.51100
5Felice Maurizio CogoniLT60100
9Giorgio LoiLT73000
7Gianluca FanariAT100000

AUTOCARROZZERIA JONNY CAREDDA

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Jonny CareddaGK6.50000
5Daniele CadelanoPV7.53000
3Giuseppe CoccoDF72000
10Maurizio LeccaLT60100
SNAndrea ToccoPVs.v0000
24Matteo OllaDC6.51100
8Simone Pietro SoroPV84300
30Fabrizio FuresiLT70200
Vt
48.5
48.5
Gl
5
10
As
3
7
Am
0
0
Es
0
0