TASINANTA FC vs MM REAL

vs

Risultati

SquadraAmmonizioni1º Tempo2º TempoGoalsEsito
TASINANTA FC1235Vittoria
MM REAL2213Sconfitta

Stadio

Sporting San Francesco
Via San Francesco - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
05/06/2019 20:00 Gruppo B MUNDIALITO AMATORI 2019

Cronaca

Melis e Russo trascinano il Tasinanta: sconfitto l’ottimo Molo Murgia

L’estate di Mr. Soccer inizia col torneo più internazionale dell’hinterland, il Mundialito. Allo Sporting Club di Quartu, per la gara di calcio a 7 delle 20.00, scendono in campo per il girone B della categoria Amatori, il Tasinanta F.C. e il Molo Murgia Real: i primi vengono dalla vittoria, 1-4, contro Eight Rock pub; i secondi dalla sconfitta 2-8 contro la Remax Mistral.

La gara è molto equilibrata sin dalle prime battute ma molto divertente. Solo pali e buoni interventi dei portieri fanno sì che la prima rete arrivi solo al 9′: segna Cristian Melis per il Tasinanta. Il Molo Murgia sfiora il gol, ma sei minuti più tardi subisce il raddoppio degli avversari firmato Christian Testa. Passano altri due minuti e il Molo Murgia accorcia le distanze con Stefano Versace che, con una fantastica rovesciata, dà un momentaneo calcio alla sfortuna e firma il 2-1. Il Molo guadagna fiducia e al 21′ trova il gol del 2-2 con un gran tiro da fuori area di Fabio Brundu. Anche il secondo tempo inizia nel segna del Tasinanta: al 32′ Melis si vede respingere una punizione ma si fionda sulla palla e ricalcia di prepotenza per il 3-2. Il Molo Murgia è in partita e risponde colpo su colpo: al 33′ Fabio Brundu scambia con Versace e realizza il 3-3. Dopo il pareggio il Tasinanta inizia a guadagnare più campo rispetto agli avversari e va al tiro con più facilità, grazie all’estro dei suoi uomini di punta. Il Molo Murgia è compatto, cerca di rendersi pericoloso ma dopo che Antonio Russo realizza il 4-3 con una cannonata da fuori area, perde sicurezza. Al 43′ Cristian Melis segna il gol del 5-3, ancora da fuori area: il Molo Murgia tenta di recuperare con un arrembaggio finale, ma il Tasinanta resiste e porta a casa i tre punti.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

– KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico dell’evento estivo OFFICINA MUSH che grazie alla professionalità dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potete trovare il loro store.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – TASINANTA FC

I TOP

Cristian Melis: 9. Mai lasciarsi ingannare da un paio di suoi tiri sbagliati e all’apparenza affrettati: sta solo scaldando il piede per magari mettere tre palloni alle spalle del portiere, come stavolta. Il primo gol, quello dell’1-0, lo segna al 9′ controllando sulla corsa dentro l’area e spiazzando il portiere in uscita. Il secondo è quello del 3-2, al 32′: punizione respinta dalla barriera, altro tiro da fuori e rete. Il terzo è quello del 5-3 che mette la distanza di sicurezza per la vittoria finale: cerca lo spazio per il destro sulla trequarti, lo trova, e non perdona: bomba che passa a filo del palo destro. IL BOMBAROLO

Antonio Russo: 8. Gestione dei tempi, visione di gioco, tocco sopraffino. Al 2′ del primo tempo avvisa gli avversari con una cannonata da quasi metà campo che centra il palo sinistro. Al 15′ serve Melis per la rete del 2-0, al 2′ della ripresa lo serve in verticale con un tocco d’esterno a scavalcare la retroguardia dopo due finte semplici ed efficaci. Pochi secondi dopo colpisce ancora il palo sinistro, stavolta su punizione. All’36 la sassata che finisce sotto l’incrocio dei pali per il fondamentale 4-3. RUSSO MA SVEGLISSIMO

Christian Testa: 7.5. Svaria per tutto il fronte offensivo, sempre con lo stesso risultato, quello di rendere difficilissima la vita degli avversari. Serve Melis per l’1-0 con un ottimo cross dalla sinistra, e segna personalmente il 2-0 bruciando il suo marcatore e calciando fulmineamente di sinistro con pochi centimetri di spazio: gran botta diretta verso il palo sinistro, nessun scampo per il portiere. Al 12′ Perra gli nega il gol su punizione togliendo la palla da sotto l’incrocio dei pali, al 18′ è il palo a dire no. IL GUASTATORE

Marco Perra: 7.5. Fa buona guardia per tutta la gara, effettuando buoni interventi, mettendo in evidenza senso della posizione e ottimi riflessi. Ma nel finale, quando il Molo tenta il disperato recupero, diventa ancora più decisivo andando a gettare acqua sulle fiammate avversarie, specie quelle di Versace. IL SALVARISULTATO

 

LE PAGELLE – MM REAL

I TOP

Stefano Versace: 8.5 La sua gara potrebbe essere riassunta in negativo con un’unica parola: sfortuna. Al 5′ calcia una splendida punizione dal limite sinistro dell’area, ma la palla tocca la parte bassa della traversa, rimbalza vicino alla linea di porta ma non entra. Sempre nel primo tempo, colpisce l’incrocio dei pali destro con un gran tiro da fuori area, al 44′ colpisce il palo sinistro con un preciso, troppo, rasoterra da dentro l’area. In assoluto il più pericoloso dei suoi, trova il gol al 17′ con una spettacolare rovesciata da dentro l’area e serve Brundu per il 3-3. “SCUSI, CHI HA FATTO PALO?”

Fabio Brundu: 7.5. Sarebbe un gran bene per il Molo se riuscisse a calciare in porta con maggiore frequenza. Entrato da poco in campo, al 21′, capitalizza un preciso lancio di Boi calciando di controbalzo: gran botta, e palla che scende a filo del palo destro fulminando il portiere. All’8′ della ripresa realizza il 3-3 calciando dai pressi del limite dell’area dopo un veloce scambio con Versace. Ha un gran tiro, è sempre pericoloso quando calcia da fuori: FATELO TIRARE!

Francesco Padovano: 7. Inizia a sinistra, ma è dalla fascia destra che sforna pericolosi cross, uno di questi è quello che Versace trasforma nello spettacolare 2-1. Sempre attento e determinato, chiude gli spazi e garantisce una buona spinta. ALL’INCROSSO

Emmanuele Boi: 7. Mette in fila una serie di ottimi interventi che neutralizzano le pericolosissime conclusioni avversarie. Al 24′ disinnesca in pochi secondi due conclusioni ravvicinate di Testa e Melis, permettendo alla squadra di mantenere il 2-2 con cui affrontare la ripresa. Però gli avversari calciano tanto e bene, e alla fine anche lui deve cadere. L’EROE SCONFITTO

 

 

 

 

Simone Paderi

TASINANTA FC

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
7Tammaso FaeddaLT6.50000
5Gabriele IbbaPV6.50000
4Nicola ContuLT60000
8Cristian MelisCC93000
1Marco PerraGK7.50000
11Paride DaneseLT6.50000
2Antonio RussoDF81200
10Christian TestaLT7.51110

MM REAL

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
0Emanuele BoiLT70000
4Simone CusimanoCC6.50000
9Stefano VersacePV8.51110
2Daniele CordedduDF60000
6Daniele MancaDF60010
3Enrico AngioniDF60000
5Giuseppe VargiuDF60000
SNMarco BiavatiPVs.v0000
SNSimone LifodaATs.v0000
10Silvio PitzalisCC6.50000
11Francesco PadovanoAT70100
7Fabio BrunduCC7.52000
SNCarlos EstradaPVs.v0000
Vt
57.5
67
Gl
5
3
As
3
2
Am
1
2
Es
0
0