ELISEO BARBER SHOP C7 vs SIS & TEC

vs

Risultati

SquadraAmmonizioniEspulsioni1º Tempo2º TempoGoalsEsito
ELISEO BARBER SHOP C711035Sconfitta
SIS & TEC2127Vittoria

Stadio

Sporting San Francesco
Via San Francesco - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
08/05/2019 21:00 Fasi Finali TOP 2019

Cronaca

SIS & TEC vince alla lotteria dei rigori

Presso l’impianto sportivo Sporting San Francesco di Quartu Sant’Elenas, le squadre del torneo targato Mr Soccer 5 sono chiamate a disputare le fasi finali della categoria Top del Cagliari League 2018-19: alle 21:00 si affrontano ELISEO BARBER SHOP e SIS & TEC.

I padroni di casa capitanati da Pani che hanno ottenuto l’accesso ai quarti superando la sfida non facile contro Consulenza Impresa, scendono nel verde quartese in tenuta rossa; Gli ospiti, reduci da una netta vittoria 3 a 0 nei confronti di Sa Mirada vestono la casacca arancione.

I primi minuti di gioco sono volti ad analizzare i rispettivi schieramenti, il giro palla fa da padrone e non mancano qualche sporadiche occasioni da entrambe le parti. Di fatti al 3′ è Puggioni ad impensierire su calcio piazzato la porta arancione, ottima la risposta di Deidda che devia in out. Al 6′ minuto dobbiamo registrare l’ammonizione di Emiliano Murgia per intervento deciso ma ritenuto oltre il limite dal direttore di gara, poi come vedremo si rivelerà fondamentale nel proseguo della gara. Timide le proteste in maglia rossa. La squadra di Pani cerca di tenere alto il baricentro e di fatti le occasioni non mancano, prima su cross di Murgia, Puggioni manca l’appuntamento con il goal anticipato all’ultimo millimetro, ma successivamente, dallo sviluppo dello stesso corner è Bagatti di tacco a lambire il palo destro della porta difesa da Deidda. Al 14′ registriamo la vera occasione, ottimo fraseggio a centrocampo dei rossi, palla addomesticata da Puggioni che lascia l’uomo sul posto e fa partire un destro, fuori di nulla. Il vecchio detto del calcio recita: “ a goal sbagliato, goal subito”. Detto fatto e al 18′ è SIS & TEC a passare in vantaggio l’autore della rete è Frongia Giuseppe con un bel destro. I minuti che intercorrono prima del duplice fischio sono poco rilevanti, qualche segno di cedimento nelle gambe della compagine di casa e una sempre più brillante SIS & TEC accompagnano il parziale sullo 0 a 1. Tutti a bere un tè caldo.

La ripresa si apre e ritmi in campo non sembrano esser gli stessi della prima frazione. Di fatti gli arancio al 27′ potrebbero bissare se alla conclusione di Frongia non si contrapponesse uno strepitoso Mallò. La reazione dei red non si fa attendere, al 29′ Canu prima conquista una punizione che, poi con scaltrezza e reattività fa diventare un assist per Alessio Bagatti il quale trasforma in goal per il momentaneo 1 a 1. Neanche il tempo di fischiare la ripresa dei giochi che, il tabellino di Piga viene aggiornato nella colonna di destra, a portare nuovamente in vantaggio SIS & TEC è Federico Daga, abile a sfruttare una prima respinta del portiere, depositando la sfera sotto la traversa. Lo stesso Daga il due minuti più tardi al 32′ inventa un assist con un taglio campo di 20 metri che Salvatore Fancello al volo di interno destro a giro deposita nel sacco. Al 36′ è sempre Fancello a far tremare il legno della traversa di Eliseo Barber Shop, ma al 40′ è Emiliano Murgia che trova il goal del 2 a 3 su un poco ortodosso intervento da parte di Deidda. Passano solo altri due minuti e l’ago della bilancia viene centrato nuovamente; Puggioni su calcio piazzato sancisce il definitivo 3 a 3. Prima del triplice fischio di Piga, registriamo l’espulsione di Murgia al 46′ che lascerà Eliseo Barber Shop in 6 uomini per ben 5 minuti. Finale 3 a 3 e lotteria dei calci di rigore nell’aria.

Per SIS & TEC segnano: Frau Pino, Daga Federico, Frongia Giuseppe, Chessa Daniele;

Per Eliseo Barber Shop segnano: Puggioni Simone, Bagatti Alessio; mentre pagano dazio gli errori di: Murenu Matteo, Ambu Luciano.

 

 

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor :

Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – SIS & TEC

I TOP

Federico Daga: 7.5 Gara di carattere e tanta corsa per il laterale in maglia 6. Goal, assist e rigore portano la sua valutazione oltre il sette. CONCENTRATO

Giuseppe Frongia: 7. Ha la caparbietà di sbloccare il match e quella di calciare il rigore. Il numero 9 lotta su tutti i palloni e non ritrae mai la gamba. SPARTANO

Daniele Chessa: 6.5. Regge bene l’urto offensivo di Bagatti e Puggioni, sicuramente non due leggeri. Dimostra padronanza del reparto e discreta visione di gioco. METODICO

Salvatore Fancello: 6.5 Segna la rete del 1 a 3 con una leggiadria unica. Bella la prova del laterale in maglia 91. FUNESTO

 

LE PAGELLE – ELISEO BARBER SHOP

I TOP

Simone Puggioni: 7. Cerca più volte di impensierire Deidda, trova una magistrale punizione che consente di andare ai rigori. Si prende l’onere di calciarlo e realizza…che dire.. PUGGIO STYLE

Emanuele Marini: 6. Tanta corsa e lavoro nella zona centrale del campo, a tratti un po scarico nelle gambe. Tutto sommato raggiunge la sufficienza recuperando palloni e verticalizzando nei momenti giusti. METRONOMO

 

I FLOP

Omar Piras: 5. Partita sotto le proprie corde per il difensore in maglia 5. Qualche disattenzione di troppo gli costano l’insufficienza. GENEROSO

Luciano Ambu: 5.5. Entra nella ripresa e il gioco ne giova, peccato per il rigore mancato che gli costano un amara insufficienza. INCERTO

Roberto Artizzu

 

ELISEO BARBER SHOP C7

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
0Luciano AmbuLT5.50000
9Alessio BagattiPV61010
20Alessio PaniDF60000
6Emiliano MurgiaLT61001
7Omar PirasDF50000
SNDaniele LaiDFs.v0000
SNGabriele PorràGKs.v0000
8Matteo MereuLT5.50000
1Emanuele MallòGK60000
5Emanuele MariniPV60000
10Simone PuggioniAT71000
4Riccardo CanuPV6.50000

SIS & TEC

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
9Giuseppe FrongiaLT71000
7Pino FrauDF5.50010
3Daniele ChessaDF6.50000
2Mauro GioiGK60000
91Salvatore FancelloLT6.51000
6Federico DagaLT7.51100
11Alberto DeiddaLT60010
22Luigi DeiddaGK60000
4Tomaso LoiLT60000
Vt
59.5
57
Gl
3
3
As
0
1
Am
1
2
Es
1
0