DORIA – ATLETICO QUARTU

vs

Risultati

Stadio

Campo Veritas
https://www.google.it/maps/search/Strada+Provinciale+Settimo+Strada+Provinciale+Via+Watt+9047/@39.2647465,9.1755093,17z/data=!3m1!4b1

Dettagli

Data Ora League Stagione
13/06/2018 20:00 2° Mr Soccer Cup a 7 CLASSIC Summer Edition 2018

Cronaca

Doria rimonta e poi crolla, Atletico Quartu a punteggio pieno

Atletico Quartu vittorioso anche sulla Doria nella seconda giornata del 2° Mr Soccer Cup calcio a 7  Summer Edition,  manifestazione sponsorizzata da K.B.K. Servizi alle Imprese.

Apre la serata targata Mr Soccer, al campo sportivo Veritas alle ore 20, Doria contro Atletico Quartu categoria Classic girone B. I primi, che scendono in campo con una maglia blu scuro, giocano per ottenere i primi punti in classifica mentre l’Atletico, in maglia azzurra, per la seconda vittoria. Inizia la gara e i ragazzi di Nicolas Palagino mostrano subito voglia di riscatto con due conclusioni di Fanni che prima impegna Andrea Cappai e poi tira alto svegliando gli azzurri che infatti al minuto 10 passano con Giorgio Loi, autore di un poker alla fine della partita, e raddoppiano tre minuti dopo con Michael Frau che in un fazzoletto di campo gira verso la porta di destro battendo Durzu. A questo punto gli azzurri hanno in mano il pallino del gioco e vanno vicini al terzo gol con Aramu che dalla trequarti prende il palo interno ma il pallone carambola fuori, poi hanno un calo negli ultimi cinque minuti del primo tempo nel quale subiscono due gol; a siglare la rimonta sono Antonio Cadeddu prima e Davide Cabiddu, che fa esplodere i suoi in panchina, poi. La ripresa si apre con la percussione solitaria di Dennys Cappai che sulla fascia destra parte a razzo, salta un uomo, rientra in mezzo e tira di punta trovando una deviazione che batte Durzu, il quale col tentativo di deviare il pallone s’infortuna a una mano, lasciando il ruolo di portiere nelle mani di Michele Palagino. Il nuovo svantaggio abbatte i blu che subiscono altre tre reti nei successivi 10 minuti non riuscendo più a creare un’azione degna di nota; a scatenarsi è Giorgio Loi che insacca di rapina e seguendo le azioni dei compagni dimostrando di essere un attaccante col fiuto del gol. Prima della fine Antonio Cadeddu riesce a limitare i danni realizzando il gol del 3 a 6 conclusivo a favore dell’Atletico Quartu.

LE PAGELLE – DORIA

I TOP

Michele Palagino: 6. Gioca pochi minuti in difesa nel primo tempo con ordine poi a inizio ripresa prende il posto fra i pali di Durzu infortunato e compie qualche buon intervento, travolgendo in anticipo Frau sul finale di gara. RUSPA

Davide Marino: 6.5. Il laterale destro in maglia blu anche oggi si dimostra uno dei migliori dei suoi… dribbla e riparte cercando sempre una triangolazione per nuocere alla difesa rivale, incitando e tranquillizzando la sua squadra quando in panchina. ULTRAS

Antonio Cadeddu: 7. Dopo un esordio poco convincente l’attaccante della Doria tiene in partita i suoi riaprendo il match con un colpo di testa che toglie le ragnatele dal sette, poi casca nel nervosismo causato dal risultato negativo e si sfoga realizzando una doppietta personale con una punizione rasoterra. HULK

I FLOP

Lorenzo Spanu: 5.5. Entra nella ripresa quando il risultato è già compromesso e naufraga tra le giocate di Loi e compagni… rivedibile sotto l’aspetto tecnico dove sbaglia spesso sia il controllo del pallone sia dei semplici passaggi. INVESTITO

Nicola Carboni: 5.5. Partita diversa dall’esordio dove era riuscito ad orchestrare più gioco e qualche azione, il numero 10 gioca in versione libero ma risulta sempre essere impegnato a fermare gli attacchi azzurri, quasi mai riuscendoci. MUTA

LE PAGELLE –  ATLETICO QUARTU

I TOP

Dennys Cappai: 6.5. L’età del giovane laterale destro potrebbe far pensare ad un giocatore ancora acerbo… in effetti pecca d’esperienza in alcune situazioni ma se la gioca a testa alta contro ragazzi 15 anni più grandi, realizzando un gol di pura personalità. IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO

Giacomo Saddi: 7. Posizionato in difesa regge la baracca con degli anticipi perfetti, alle volte gestisce anche da solo con un ottimo senso della posizione, riuscendo ad intercettare i cross nella sua area e a far ripartire i suoi. MURO PORTANTE

Samuele Deiana: 7. Si sacrifica in difesa per dirigere al meglio la costruzione della fase offensiva, riuscendo spesso e chiudere la linea di passaggio e a far capovolgere l’azione in contropiede con dei tocchi semplici, senza mai portar troppo palla. BRAVO

Michael Frau: 7. Il fantasista azzurro inizia come meglio non poteva, realizzando un gol e un assist e sfiorando la doppietta più di una volta, poi a fine gara esce per infortunio lasciando la caviglia sotto la furia di Palagino in uscita. SACRIFICIO

Giorgio Loi: 8. 4 gol per la punta numero 9 che maltratta la difesa avversaria in vari modi,  risultando essere sempre un pericolo quando si aggira nell’area di rigore… è lui che prima sblocca il risultato e poi lo consacra con i tre gol finali. GIOIELLO

Silvio Pitzalis

DORIA

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
3Davide CabidduLT61000
9Antonio CadedduAT72100
2Daniele SechiLT60000
22Lorenzo SpanuLT5.50000
SNNiccolò DurzuGK60000
10Nicola Maria CarboniDC5.50000
17Davide MarinoLT6.50100
7Mattia CartaCC60000
5Enrico FanniPV60000
26Michele PalaginoGK60000
4Nicolas PalaginoDF5.50000

ATLETICO QUARTU 2° MR SOCCER CUP SUMMER EDITION

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
7Dennys CappaiLT6.51000
24Michele PirasLT60000
5Giacomo SaddiDF70000
11Samuele DeianaJO70000
10Michael Sandro FrauPV71100
8Andrea AramuCC6.50110
9Giorgio LoiAT84000
SNLuciano AmbuLTs.v0000
1Andrea CappaiGK60000
Vt
66
54
Gl
3
6
As
2
2
Am
0
1
Es
0
0