BALENTE.IT C5 vs RISTO ANTICA CAGLIARI

Risto Antica Cagliari batte ai rigori (2-2 al 50°) Balente.It e raggiunge la finale di mercoledì; una gara sofferta con i blu di Alessio Pani che partono meglio e si trovano sul doppio vantaggio poi dal dischetto Ledda accorcia e la ripresa diventa un territorio tortuoso per  entrambe le squadre, i blu potrebbero triplicare ma Ledda si supera poi (dopo il pareggio di Mura) fallisce il tiro libero a tempo scaduto per diventare nella lotteria dei rigori il grande protagonista: si gioca alle 22 per il Mundialito Amatori serie A, la gara è stata sbloccata subito da Antonello Sarritzu, dall’out di sinistra infila all’angolino con leggera deviazione di un avversario e poco dopo Onidi nega di piede il pari a Mura, Marcia fa un anticipo a metà campo E avanza centralmente poi incrocia il destro che Ledda devia con intervento prodigioso poi una punizione di Sarritzu che sulla respinta della barriera anticipa Corda ma di piede è velocissimo Ledda poi Onidi chiude lo specchio a Mura e Sarritzu serve Marcia che da destra centra per Olla che divora da due passi poi lo stesso numero 10 scheggia il palo con una bella girata dal limite, sugli sviluppi di un corner, Cappai libera sul vertice destro proprio Giampaolo Olla che fredda Ledda con un gran destro che gli passa sotto le gambe, reazione ospite: ripartenza di Ledda e palla per Mura che serve Monni ma Onidi fa il miracolo poi al sesto fallo subito Federico Ledda va sul dischetto e trasforma di potenza il tiro libero, subito dopo Mura vola sulla sinistra e conclude ma Onidi si supera con una bella parata. Nella ripresa c’è subito la conclusione di Mura che centra la traversa su punizione, Sarritzu ruba palla su un malinteso e calcia ma Ledda è miracoloso poi decidiamo il diagonale di Puggioni che finisce sul palo poi para ancora splendidamente una conclusione potente dello stesso numero 11, Sarritzu su propone sulla sinistra e dopoaver vinto un contrasto calcia e sfiora il palo poi Carta è pronto sul tiro di Frau, non può nulla su Stefano Mura che insacca il 2-2 su invito di Monni lanciato da paderi, Cappai fa una bella azione a destra e serve Marcia che in diagonale sfiora il palo poi c’è l’ottima iniziativa di Mura che libera Murru ma la tempestività di Carta evita il peggio poi l’estremo difensore esce alla disperata e salva ancora la sua porta e poi sul tiro libero di Ledda fa il miracolo. Ai rigori è strepitoso Ledda che realizza il primo penalty poi neutralizza le conclusioni di Olla e

Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

Sponsor tecnico dell’evento estivo Officina Mush che grazie alla professionalità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro store.

LE PAGELLE – BALENTE.IT 

TOP 

Nicola Carta: 7.5. Ha giocato con impegno e dedizione assoluti, talvolta è troppo carico e fa più del necessario, come in occasione del 2-2: nel finale è assolutamente straordinario con la parata sull’esperto Ledda che evita la sconfitta. APPLAUSI. 

Antonello Sarritzu: 7.5. Ha giocato con impegno e determinazione, non è mai fermo. Giocatore con  grinta e voglia di vincere, realizza il vantaggio ma nella ripresa fallisce il bis che valeva il 3-1 e forse la qualificazione. RAMMARICO. 

Emiliano Marcia: 7.5. Ha giocato un’ottima gara, sempre attento e sempre valido nei recuperi. Ha grande fisicità ed è difficile prendergli palla. BRAVO. 

LE PAGELLE – RISTO ANTICA CAGLIARI 

TOP 

Federico Ledda: 8.5. È stato semplicemente spettacolare: un monumento tra i pali e un Tiratore aggiunto dal dischetto. Ad inizio ripresa tre miracoli tengono a galla i suoi, realizza un tiro libero su due ma realizza anche il primo rigore della rassegna per poi parare con interventi da fenomeno le battute avversari. SUPERMAN. 

Stefano Mura: 7.5. Ha giocato una gara stellare, sempre pericoloso , sulla fascia sinistra ha creato diversi grattacapi. Realizza il prezioso 2-2 e guadagna il sesto fallo al 50°. IMPRESCINDIBILE. . 

Pierandrea Monni: 6.5. Ha offerto una prestazione positiva, fatta di sacrificio e umiltà. Divora un’occasione per realizzare il pareggio ma si riscatta ampiamente servendo l’assist per il 2-2. RISCATTO.

Nicola Corongiu

vs

FK TOKKOV vs REAL FRIENDS

Real Friends batte 11-7 Tokkov e raggiunge la finale di mercoledì; una gara sofferta, nel primo tempo i rossi si trovano spesso a inseguire, il match è molto combattuto e ruvido, all’intervallo le due formazioni sono in parità ma nella ripresa Tocco e compagni cedono progressivamente e la squadra di Fontanarosa mette il successo sotto chiave: si gioca alle 21 per il Mundialito Amatori serie A, la gara è stata sbloccata subito da Alessandro Portas con un gran destro da fuori area che si insacca all’angolino, subito dopo il raddoppio di Andrea Tocco che arriva davanti a Satta e lo batte con un pallonetto poi i rossi rischiano il terzo gol ma sul filtrante di portas Marras sfiora il palo poi c’è una rimessa laterale, da Marras a Olianas e filtrante per portas che sfiora il palo, Giovanni Argiolas accorcia le distanze e con tiro di esterno destro infila sotto l’incrocio poi Johnny Marras anticipa Cera e insacca il 3-1, errore di Olianas e Cadeddu intercetta e cede a Giovanni Argiolas che accorcia nuovamente. Partita molto gradevole con alcuni falli (non cattivi) e giocata su buoni ritmi: bella azione avviata da Tocco, a destra per Marras che centra per Alessandro Portas, 4-2,  scavetto di Giovanni Argiolas e i rojos si rifanno sotto e con Alessio Cadeddu su invito di Serreli raggiungono il pareggio poi lo stesso numero 10 dopo una finta sfiora il “7”, anche i gialli vicini al vantaggio con due conclusioni di Alberto Olianas e lo stesso numero 5 insacca il 5-4 con un forte destro a incrociare ma prima dell’intervallo c’è il gol di Francesco Marcia. Nella ripresa c’è subito la conclusione di Cera che calcia di punta e sfiora il palo poi su assist di Locci per tocco che fa velo arriva il secondo palo dei padroni di casa poi grande occasione per marcia ma Tradori si supera poi nuovo vantaggio di Tokkov con Alessandro Portas che va via a Cera poi salta Serreli e Satta, Serreli libera Cadeddu ma Tradori si oppone nuovamente poi un gran destro da fuori area di Pier Luigi Serreli riporta la parità, il 10 su punizione centra entra il palo poi avvia l’azione del vantaggio con Alessio Cadeddu che infila sotto misura, altro miracolo di tradori su Cadeddu poi gli ospiti chiudono il match: segnano rapidamente Alessio Cadeddu e Francesco Marcia poi il rigore guadagnato da Cadeddu lo trasforma Pier Luigi Serreli, accorcia Alberto Olianas su rigore e Francesco Marcia completa l’11-7 su invito di Cera.

 

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

Sponsor tecnico dell’evento estivo Officina Mush che grazie alla professionalità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro store.

LE PAGELLE – TOKKOV 

TOP 

Alessandro Portas: 8.5. Ha dimostrato che è un elemento fondamentale per la squadra di Andrea Tocco: la sua corsa è impressionante, quando parte palla al piede è inarrestabile. Segna tre gol di cui il primo e il terzo davvero spettacolari. STANDING OVATION. 

Andrea Tradori: 8. Ha fornito una prestazione eccellente, molti interventi importanti di cui tre prodigiosi, su marcia e due volte su Cadeddu. APPLAUSI. 

Johnny Marras: 7. Ha giocato con impegno e disputato un ottimo primo tempo con un gol e due assist vincenti poi nella ripresa ha perso la verve. HALF TIME.

Mister Gianluca Fanari: 7. HA sostenuto i suoi ragazzi con cuore e supporto, accetta la sconfitta con filosofia. ONESTO. 

LE PAGELLE – REAL FRIENDS 

TOP 

Pier Luigi Serreli: 8.5. Ha giocato con impegno e dedizione assoluti, talvolta è provvidenziale nei recuperi ma ciò che preferisce è l’azione offensiva: quando avanza gli avversari tremano, il dribbling è un elemento fondamentale del suo gioco, quando crea la superiorità numerica allora colpisce. Due gol e altrettanti splendidi assist. PREZIOSO. 

Giovanni Argiolas: 8.5. HA dimostrato ancora una volta che è l’uomo in più dei rojos: talento, rapidità e freddezza sotto porta; ha realizzato tre gol con la classe di cui è depositario. ILLUMINANTE. 

Francesco Marcia: 8. Ha fornito una prestazione di tutto rispetto, inizia in panchina poi entra ed è subito vivace, devono stenderlo per fermarlo , è rapido e potente, quando calcia spaventa tutti, il 6-6 era imprendibile. MISSILE. 

Mister Stefano e Massimiliano Fontanarosa: 7. Come per tutte le grandi occasioni, i due fratelli sono entrambi presenti: mantengono la calma quando la squadra è sotto e professano fiducia. ESPERIENZA.

Nicola Corongiu

vs

EDIL ART vs HOLLYWOOD CAFE

vs

KING CROSS PUB vs PASTICCERIA BONARIA

King Cross Pub vince 15-2 contro pasticceria Bonaria e raggiunge la finale, un match combattuto solo inizialmente poi gli arancio prendono il largo e all’intervallo si trovano sul 6-2; la ripresa non si è quasi giocata, è un monologo dei padroni di casa che raggiungono l’atto finale di mercoledì contro Hollywood Cafe: si gioca alle 20 per il Mundialito Amatori serie B, la gara è stata sbloccata subito da Felice Maurizio Cogoni che approfitta di un malinteso e infila a mezza altezza, poco dopo è roberto Cogoni a sfiorare il raddoppio ma Cabras si distende e col braccio destro devia in corner poi su errore di Zanda arriva il pareggio di Giulio Curreli che segna dal vertice destro , Cois recupera palla e libera sulla destra Giulio Curreli che raddoppia e nell’azione successiva sigla il 3-1, intercettando il passaggio di Zanda , Usai salva su Schintu poi accorcia le distanze la squadra ospite: Cogoni allarga per Serra che mette dentro per Marco Zanda che in scivolata insacca, Giulio Curreli Dopo una fuga sulla destra sigla il 4-2 poi Segna Sasha Congiu dopo lo scambio con Cois, subito dopo il 6-2 di Andrea Floris con la complicità di Usai, prima dell’intervallo Cabras respinge un tiro libero. Nella ripresa c’è subito la conclusione di Cois sul palo, raccoglie Floris che viene steso da Zanda: Giulio Curreli trasforma poi nell’azione successiva, serve su corner Thomas Schintu che infila sotto la traversa poi c’è il palo dello stesso numero 10 poi Curreli segna con un bel pallonetto mentre è Andrea Tocco a portare gli arancio in doppia cifra, segna poi due gol Roberto Cois e poi nuovamente Andrea Floris e altri due gol Giulio Curreli che chiude con 8 reti.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

Sponsor tecnico dell’evento estivo Officina Mush che grazie alla professionalità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro store.

LE PAGELLE – KING CROSS PUB  

TOP 

Giulio Curreli: 8.5. Ha dimostrato ancora una volta che è l’uomo partita degli arancio: ha realizzato tre gol in meno di 4 minuti , ribaltando velocemente il match. Nella ripresa i gol diventeranno 8, e potevano essere anche di più. TERRIBILE.

Roberto Cois: 7.5. HA giocato con potenza e bravura, molto generoso nel primo tempo, pur trovandosi in zona tiro serve Curreli per il 2-1, l’altro assist vincente è per Congiu. Nella ripresa sigla una meritata doppietta. CONGRATULAZIONI.  

Andrea Floris: 7. Ha giocato con impegno e rapidità di esecuzione , ha realizzato una doppietta: un po fortunato sul primo gol ma molto abile sul secondo; guadagna il penalty ad inizio ripresa. ATTIVO.

LE PAGELLE – PASTICCERIA BONARIA 

FLOP 

Felice Maurizio Cogoni: 5.5. Ha iniziato bene con l’abilità sul gol del vantaggio poi anche lui ha mollato nella ripresa, vedendo quale scempio si stava palesando. HALF TIME.

Nicola Usai: 5.5. Ha giocato con impegno, facendo il possibile per evitare il peggio: qualche buon intervento ma anche un errore decisivo. INSUFFICIENTE. 

Marco Zanda: 5. Ha offerto una prestazione molto brutta, responsabile su due gol, accorcia le distanze con una bella scivolata ma il resto del match non è andato bene. FORGET.

Nicola Corongiu

vs

HOLLYWOOD CAFE vs CARROZZERIA CAREDDA & MEETING ITALIA

L’estate di Mr. Soccer va avanti con il torneo più internazionale dell’hinterland, il Mundialito. Al Toto Calcetto di Quartu, per la gara di calcio a 5 delle 21.00, scendono in campo per la settima giornata del gruppo B della seconda fase della serie B della categoria Amateur, i ragazzi dell’Hollywood Cafè, e quelli della Carrozzeria Caredda & Meeting Italia.

La Caredda & Meeting gioca ancora con gli uomini quasi contati, con un solo cambio, e la cosa non può che avere un peso contro una Hollywood Cafè che ha i suoi uomini d’esperienza ma una rosa nettamente più giovane. In campo c’è grande equilibrio, almeno nel primo tempo. Vuoi per le belle parate dei portieri, vuoi per la sfortuna di Riccardo Usai che colpisce due pali, la prima segnatura arriva solo al 12′: segna Davide Murgia per l’Hollywood Cafè al termine di una rapidissimo 1-2 con Manuel Secci. Grande battaglia ma nessun’altra rete sino al gran finale del primo tempo. Al 23′ l’Hollywwod Cafè si porta sul 2-0, grazie a un’azione quasi fotocopia della precedente: segna ancora Murgia su assist di Secci. La Caredda & Meeting risponde quasi immediatamente con una grande azione corale che si chiude con l’assist di Fabrizio Furesi e il gol di Riccardo Usai, 2-1. L’Hollywood Cafè però chiude alla grande i primi 25′ con il tiro libero trasformato da Manuel Secci per il 3-1. Nel secondo tempo la Caredda & Meeting prova a spingere per recuperare, ma gli avversari la castigano in contropiede: tra 28′ e 31′ l’Hollywood Cafè realizza altri tre gol e si porta sul 6-1: segna Alessandro Abis e due volte Manuel Secci. La Caredda & Meeting sente i colpi subiti ma reagisce con rabbia e accorcia le distanze: segna Brian Olla per due volte calciando da fuori area al 42′ e al 44′, 6-3. La Caredda & Meeting inizia a crederci ma i più giovani avversari la puniscono in contropiede e tra 47′ e 49′ realizzano altre tre reti con Alessandro Abis, Davide Murgia e Manuel Secci. Finisce 9-3 per l’Hollywood Cafè che raggiunge a tre punti la Caredda & Meeting, ora in svantaggio per lo scontro diretto perso. Prossima sfida: Hollywood Cafè – Edil Art, ferma a quota zero.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

– KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico dell’evento estivo OFFICINA MUSH che grazie alla professionalità dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potete trovare il loro store.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – HOLLYWOOD CAFÈ

I TOP

Manuel Secci: 9. Confeziona per Murgia i precisi appoggi per il doppio vantaggio iniziale, poi realizza con freddezza il tiro libero del 3-1. Ancora in versione uomo assist all’inizio della ripresa, mette la ciligina alla sua splendida gara realizzando altri tre gol. Chiude con un poker di reti e un tris d’assist. SUPERLATIVO

Davide Murgia: 8. Fondamentale soprattutto per le due reti realizzate nel primo tempo: sfrutta la sponda di Secci e con la sua gran velocità brucia tutti segnando in appoggio da due passi. Chiude con una tripletta e due assist. DEVASTANTE

Alessandro Abis: 7.5. Più opaco nel primo tempo, nel secondo, quando aumentano gli spazi, acquista pericolosità grazie al suo dribbling e la sua rapidità. Realizza e reti del 4-1 e del 7-4, infine l’assist per il 9-3 finale. ABIS ROAD

 

LE PAGELLE – CARROZZERIA CAREDDA & MEETING ITALIA

I TOP

Brian Olla: 7.5. Con il suo orgoglio e il suo gran destro da fuori area toglie la squadra dall’imbarazzo per una sconfitta che poteva diventare anche più pesante. Peccato che tiri fuori le sue carte vincenti troppo tardi. LO STOCCATORE

Riccardo Usai: 7. Nel primo tempo è il migliore per quasi tutti i 25′, ma ha a che fare con un problema: la maledizione del palo. Ne colpisce due con due gran tiri da fuori area, poi realizza la rete del 2-1 da due passi. STREGATO

Fabrizio Furesi: 6.5. Gioca a tutto campo provando a far girare la squadra e a creare qualche breccia nella retroguardia avversaria. Meno brillante del solito, resta comunque positivo e l’autore dell’assist per il 2-1 di Usai. SOTTOTONO

 

 

 

 

 

 

Simone Paderi

vs

PINK & BLACK vs PASTICCERIA BONARIA

vs

LOS CHIMBOS vs QUINTO UOMO C5

Vittoria importante per Quinto Uomo che centra la finalissima dopo aver battuto Los Chimbos ai rigori (4-4 nei 50 minuti), una gara incredibile con i verdi che fanno un ottimo primo tempo, difendendo con grande organizzazione poi nella ripresa la stanchezza e qualche errore individuale permettono agli ospiti di rimontare ma la squadra di Vassallo mostra grande carattere e pareggia nel finale un match insperato, nella lotteria dei rigori si va ad oltranza, completato il primo giro, Piaz e Garzia vanno nuovamente sul dischetto ma solo il primo dei due segna: si gioca alle 22.30 per la semifinale del Mundialito Open, la gara si apre con due occasioni per Spanu che sfiora il palo in diagonale poi serve Piaz che impegna Sini (in controtempo) poi c’è il tentativo di Piras e il palo di Falconi da posizione defilata, poi ci prova Costa ma mette alto poi il vantaggio dei verdi: punizione di Perra che colpisce involontariamente Piras, la palla arriva a Paolo Sparapani che al volo col destro insacca poi una grande idea di Spanu porta al gol di Filippo Piaz che infila all’angolino con preciso diagonale, prima dell’intervallo nuovo vantaggio locale con punizione di Marco Perra che perfora la barriera. Nella ripresa c’è subito la conclusione di Costa con miracolo di sini poi Alessandro Costa con una finta evita Garzia e batte Sini, i verdi subiscono il colpo e subito dopo c’è il sorpasso: Piaz in profondità per Luca Ruggiu che rientra sul sinistro e infila all’angolino poi lo stesso numero 2 batte la rimessa laterale su cui giunge il 4-2 di Alessandro Falconi, stavolta le colpe sono tutte di sini, poco dopo però si riscatta su Costa; i biancorossi credono di avere il match in pugno e lasciano spazio ad Andrea Versace che dopo lo scambio con Piras accorcia le distanze poi altro pericolo con Sparapani che sul filtrante di Perra colpisce il palo n scivolata, nel finale Garzia vince un contrasto e da un filtrante per Andrea Versace che fulmina Valdes.

Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

Sponsor tecnico dell’evento estivo Officina Mush che grazie alla professionalità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro store.

LE PAGELLE – LOS CHIMBOS 

TOP 

Marco Perra: 7.5. Ha giocato con impegno e tutta la furia e l’energia che aveva in corpo: esce dal campo con la macchia ridotta ad uno straccio, intelligente ed essenziale, pratico sulle punizioni, realizza il 2-1, dopo che aveva già propiziato il gol di Sparapani. ESEMPLARE. 

Andrea Versace: 7.5. HA giocato una buona gara ma talvolta agisce ad intermittenza: ottimo primo tempo in fase difensiva poi nella ripresa inizialmente una pausa e poi due gol pesantissimi che portano ai rigori; c’è preoccupazione su di lui invece è una conclusione perfetta. INECCEPIBILE.

Mauro Garzia: 7.5. HA giocato con coraggio e il massimo impegno, qualche errore a anche tante cose buone come la prodigiosa azione che porta al 4-4. Sbaglia il rigore decisivo e soffre come un cane. CALCIO SPIETATO. 

LE PAGELLE – QUINTO UOMO 

TOP 

Filippo Piaz: 7.5. Ha giocato con impegno massimale, anche stavolta è il migliore dei suoi: ha segnato abilmente il pareggio e fatto l’assist per il gol di ruggiu. Impeccabile sui rigori. IMPRESCINDIBILE. 

Claudio Valdes: 7.5. Ha giocato uns Buona partita, ha effettuato buoni interventi ma il meglio lo ha riservato per  la lotteria dei rigori: per tre volte ha salvato la situazione, parando dopo l’errore i compagni poi il capolavoro su Garzia. APPLAUSI. 

Alessandro Falconi: 7. Ha giocato con impegno e dedizione assoluti, nel difficile primo tempo ospite crea l’unica occasione colpendo il palo poi nella ripresa beffa Sini , realizza il rigore. BRAVO.

Nicola Corongiu

vs

CONSULENZA IMPRESA vs AVICOLA PASSERINI

Consulenza Impresa centra la finalissima dopo aver battuto 4-3 Avicola Passerini in un match ad alto contenuto tenuto e atletico; una gara giocata a ritmi elevati e in cui sono emerse le qualità eccelse dei vari protagonisti, entrambe avrebbero meritato di vincere  ma ancora una volta è stata la squadra di Paolo Podda a spuntarla, grazie a un Dessena al top: si gioca alle 21.30 per la semifinale del Mundialito Open, la gara è subito vivace , Ambu dopo uno scambio con Turri calcia alto, la prima occasione dei campioni in carica è una splendida giocata di esterno di Corona che apre sullo spazio per Deiana che non controlla al meglio e questo consente a Lecca di uscire in anticipo, ripartenza di Argiolas che libera sulla sinistra Scioni, il suo interno destro trova l’ottima risposta di Etzi , errore di scioni , Curreli lancia subito Corda ma Lecca in uscita chiude lo specchio deviando in corner, ora è un momento favorevole ai biancocelesti, bel filtrante di Corda per Curreli che calcia fuori così come Deiana che salta un avversario e incrocia il sinistro sfiorando il palo poi c’è il gol di Marco Dessena che incrocia il sinistro dal limite, sfruttando il lancio millimetrico di Etzi , immediato il pareggio ospite: Manunza recupera palla a metà campo e serve a destra Argiolas che mette dentro per Sandro Scioni che ha la freddezza Per insaccare, ora sono i rossi a far paura, Medda libera Argiolas il cui destro sfiora di un pelo la traversa poi c’è l’errore di Corona che libera scioni ed è traversa poi c’è il tiro di Medda che propizia un possibile tap-in per Argiolas che fallisce un’occasione d’oro poi un’azione veloce degli ospiti: Manunza-Scioni-Argiolas-Scioni, sul tiro c’è la provvidenziale deviazione di testa di Sarritzu poi l’occasione più concreta con scioni che dall’out di destra imbecca di prima intenzione Ambu che spreca sotto porta. Nella ripresa c’è subito la conclusione di  Scioni su cui è strepitoso Etzi poi l’estremo difensore esce tempestivo sull’accorrente ambu, disimpegno errato di Argiolas e Dessena calcia di prima intenzione ma Lecca con felini riflessi devia in corner poi ci prova Corda che ruba ad ambu e scambia con Dessena ma ancora Lecca è monumentale, deviando con la spalla, veloce ripartenza di corda che serve lungolinea Marco Dessena il quale dal vertice destro fa una finta e dopo il leggero movimento del portiere, infila nello spiraglio, Manunza scambia con Alessandro Turri, quest’ultimo con un dribbling fa spazio e col destro in diagonale mette all’angolino, subito dopo il gol di Giacomo Curreli che in tap-in insacca dopo il miracolo di Lecca su Corda , Turri potrebbe nuovamente segnare dopo il dribbling su Deiana ma arriva Curreli che in scivolata chiude lo specchio poi lo stesso numero 2 da destra taglia per Sandro Scioni che prima trova il miracolo di Etzi ma in tap-in segna , mettendo delicatamente sotto la traversa poi c’è il gol di Marco Dessena che insacca dopo aver evitato l’intera difesa avversaria. Nel finale Avicola Passerini preme e Consulenza Impresa fa un buon muro: Sarritzu salva alla disperata su scioni e poi ancora il 5 impegna Etzi che respinge di piede poi altro miracolo allo scadere, Etzi vede il pallone all’ultimo momento, si chiede con una mischia spaventosa e Sarritzu che allontana la sfera.

Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

Sponsor tecnico dell’evento estivo Officina Mush che grazie alla professionalità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro store.

LE PAGELLE – CONSULENZA IMPRESA

TOP

Marco Dessena: 8.5. È tornato a giocare ad altissimi livelli, attendeva probabilmente una gara significativa per dimostrare il suo grande valore: il primo gol è un tocco sull’uscita di Lecca dopo il grande scatto sulla sinistra , il secondo di astuzia, con una finta obbliga Lecca a lasciare l’angolo libero e infila sotto l’incrocio poi sul terzo fa una serie di finte e si beve tutte le maglia rosse. GRANDIOSO. 

Mauro Corona: 8.5. Ha dimostrato che è ancora mitico quando il gioco si fa duro: anche lui porta fuori il meglio del suo repertorio nelle serate da dentro o fuori, corre come un disperato, passa velocemente dalla fase offensiva alla difesa, infatti ha intercettato molti palloni, alcuni filtranti d’alta scuola ma non sono stati sfruttati. EVERYWHERE. 

Roberto Etzi: 7.5. ecco un altro portiere di grande valore, nel duello a distanza con Lecca vediamo le scintille , tra i tanti interventi strepitosi, il più grande è proprio quello sul 3-3 di Scioni, movimento immediato e col corpo respinge la bordata. IMPRESSIONANTE. 

LE PAGELLE – AVICOLA PASSERINI

TOP

Davide Lecca: 7.5. HA giocato pure lui una grande partita, assolutamente incolpevole sui gol subiti, al contrario , molti miracoli ha fatto: soprattutto su Dessena e su Corda , al quale ha deviato una conclusione da un metro ma Curreli ha ribadito in rete. SFORTUNATO. 

Sandro Scioni: 7.5. Ha giocato con abilità e precisione, ha commesso un errore che non ha causato danni; Per contro, ha segnato due gol pesantissimi e creato molti altri pericoli. INSIDIOSO. 

Alessandro Turri: 7.5. HA giocato con la sua solita eleganza e raffinatezza, soprattutto nella ripresa si vede spesso, realizza il gol del 2-2 e propizia il successivo pareggio di scioni. ABILITÀ.

Nicola Corongiu

vs

TEAM CRUC-CHI vs REAL FRIENDS

Vittoria importante per Real Friends che batte 8-5 team Cruc-chi e raggiunge le semifinali: una gara strana perché la squadra di Fontanarosa sembra che non debba rischiare nulla e domina il primo tempo ma nella ripresa, con un eccesso di sicurezza, unito alla grande reazione dei bianconeri, arriva la quasi rimonta con i locali che dal 7-1 arriva al 7-5 poi il gol di Schirru scaccia i fantasmi: si gioca alle 20.30 per i quarti di finale del Mundialito Amatori, la gara è stata sbloccata quasi subito da Alessio Cadeddu sul corner di Schirru, lo stesso numero 5 sfiora il raddoppio sul lancio di Piga, dal vertice destro un bel diagonale ma c’è la bella risposta di Monni poi la prima occasione avversaria con Contini che beffa Piga con un pallonetto ma la palla esce di un soffio poi il 2-0: Marcia cambia gioco per Schirru che serve Gianluca Mocci che infila sotto l’incrocio, miracolo di Monni su marcia poi Francesco Corrias in pallonetto beffa Piga che aveva pure deviato di schiena, cera poi fa un dribbling e lascia Pier Luigi Serreli che infila sotto la traversa poi altro gol sotto l’incrocio di Pier Luigi Serreli su invito di Mocci che un minuto dopo serve Schirru che divora sparando alto, Contini divora da due passi a porta vuota poi Mocci serve Francesco Marcia che infila sotto la traversa. Nella ripresa c’è subito la conclusione vincente di Francesco Marcia che batte Monni dopo aver rubato palla a manna poi una bella iniziativa di Serreli e palla a marcia che serve Alessio Cadeddu che sotto misura fa 7-1; a questo punto c’è la grande reazione dei padroni di casa: Scarpellini lancia Contini che infila all’angolino al volo dopo la respinta di Satta, Sollai stende Schirru e Cadeddu va sul dischetto ma Monni devia sulla traversa poi Francesco Corrias ruba palla e scambia con Usai per poi concludere in rete, lo stesso numero 4 lancia Usai che tenta una sorta di rovesciata  (ma senza librarsi in volo) e Satta deve fare un eccellente colpo di reni per evitare il peggio, miracolo di Monni che salva su Mocci dopo l’errore di Demurtas poi ripartenza di Corrias e gol di Enrico Gioffrè su assist di Manna, il 5-7 arriva con un bel fraseggio lento, Francesco Corrias scambia con Gioffrè e infila all’angolino con un bel diagonale dopo una finta; seguono azioni sfumate dei rossi che alla fine segnano con Luca Schirru che dopo aver vinto un contrasto arriva al limite è infila sotto la traversa.

Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

Sponsor tecnico dell’evento estivo Officina Mush che grazie alla professionalità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro store.

LE PAGELLE – TEAM CRUC-CHI

TOP 

Francesco Corrias: 8. Ha fornito una prestazione eccezionale, mai un errore,  mai la voglia di strafare e oltretutto quando tenta un dribbling Va a segno ; nella ripresa sorprendente dei bianconeri c’è molto del suo, dribbling, passaggi e tre gol. APPLAUSI. 

Mauro Monni: 7.5. Ha dimostrato ancora una volta che è un portiere di valore , ha effettuato molte parate e respinto il rigore di Cadeddu, lasciando intatte le speranze di rimontare. SUPERMAN.

Enrico Gioffrè: 6.5. HA offerto una prestazione di tutto rispetto, gioca contro ragazzi molto più giovani e pure più allenati, ha ben impressionato, segnando pure un gol poi sull’8-5 non poteva nulla. BRAVO. 

LE PAGELLE – REAL FRIENDS 

TOP 

Pier Luigi Serreli: 7.5. Ha giocato con qualità e intelligenza e senza dannarsi l’anima; infatti non suda la maglia ma delizia i presenti con due splendidi gol e qualche assist, dopo i dribbling che mai devono mancare. DIVERTIMENTO. 

Francesco Marcia: 7.5. HA giocato certamente bene come on Tutta la durata del torneo: sembra trovarsi bene con questa squadra ricca di soluzioni. Sebbene non abbia velleità personali, realizza una doppietta. DOUBLE. 

Luca Schirru: 7. Ha sempre preferito gli assist alle conclusioni in porta: anche stavolta tra i tanti suggerimenti ce ne sono due vincenti, ma il gol lo merita e lo realizza nel momento giusto. PUNTUALE.

Nicola Corongiu

vs

BALENTE.IT C5 vs TERGAM

Terza gara dei quarti di finale del calcio a 5 di Serie A del Mundialito di Mr Soccer 5: match da dentro o fuori quello delle 22:30 al Toto Calcetto tra Balente.it, con la maglia blu della Russia, e Tergam, con la divisa della Croazia, bianca. Balente arriva da un primo posto nel gruppo C mentre Tergam si è piazzata terza nel gruppo B con dieci punti.

Prima palla per Balente che schiera per il primo tempo trai pali Carta e arriva subito in porta con Sarritzu ma al 5’ Tergam va in vantaggio con Matteo Origa: Deiana appoggia all’indietro per il compagno che arriva e calcia di prima insaccando la sfera sotto il sette. Primo tempo che si anima subito con Balente costretta ad inseguire, ma i ragazzi in maglia blu non hanno paura dello svantaggio e si mettono subito sotto per rimettere in piedi la gara. Sanna chiamato in causa per tre volte prima del pareggio di Simone Puggioni al nono minuto che arriva con l’assist di Sarritzu e una leggera deviazione di Balestrino sulla conclusione del numero 11 che beffa il portiere. Fase centrale del primo tempo con ritmi leggermente più lenti e meno azioni da goal, ma gli ultimi cinque minuti sono ricchi di emozioni: al 20’ arriva il vantaggio di Antonio Borsetti che ricevuta la palla da Balestrino salta secco un uomo e lascia partire un velenoso sinistro raso terra che buca Carta. Rispondono gli avversari con una bellissima azione corale che in tre mosse porta al pareggio: Sarritzu dal centro apre per Marini sull’esterno, palla in mezzo del numero 3 blu e deviazione vincente sul secondo palo di Alessandro Doglio al 22’. Tempo di risistemare la palla al centro del campo e ripartire che Deiana si lancia in un’azione personale, Carta riesce ad intervenire ma regala palla a Mirko Balestrino che non sbaglia ristabilendo il vantaggio per i suoi. A tempo quasi scaduto c’è anche spazio per il quarto goal dei ragazzi in maglia croata con ancora Antonio Borsetti che con una bellissima iniziativa personale salta un difensore e lascia partire un missile sul primo palo.

Seconda frazione di gioco che inizia con un forcing di Balente che vuole recuperare i due goal di svantaggio: Sarritzu il più pericoloso con tre occasioni in cinque minuti, tutte murate dal portiere. Balente inoltre opta per un cambio del portiere inserendo trai pali Onidi al posto di Carta. Ci prova poi Marcia, ma il portiere manda in corner e ha due occasioni ottime Puggioni che trova in entrambe le occasioni i pugni dell’estremo difensore. Al 42’ arriva però quello che potrebbe essere il colpo di grazia per Balente ossia il goal di Mirko Balestrino, su assist di Romano, che vale il 2-5. Balente con un moto d’orgoglio mette in questi ultimi minuti del secondo tutte le energie e tutta la voglia rimasta per cercare di agguantare almeno un pareggio e al 44’ arriva il 3-5 di Emiliano Marcia: Doglio da terra serve il numero 4 che fa partire un tiro che Sanna tocca senza riuscire a fermarlo. I padroni di casa ci credono e arriva a tre dalla fine il 4-5 di Simone Puggioni che arriva su un pallone sporco gestito male dalla difesa e lascia partire un’autentica sassata che trafigge il portiere e al 48’ arriva il tanto agognato pareggio: stessa dinamica del goal precedente e Antonello Sarritzu trova il palo interno vincente. Tergam si lascia sfuggire dalle mani una partita che sembrava vinta, i tempi regolamentari finiscono sul 5-5 e sono i calci di rigore decidere chi è la terza semifinalista.

Per la lotteria dei rigori Balente ricorre a Doglio, Puggioni e Sarritzu mentre Tergam sceglie come tiratori Deiana, Contini e Balestrino. Primo tirare Deiana che si fa parare il rigore da Onidi, mentre Doglio non sbaglia. Sul dischetto è il turno poi di Contini, Onidi tocca ma è goal, mentre Puggioni insacca con un bolide sotto la traversa. Terzo rigore per Tergam battuto da Balestrino che non sbaglia, ma non sbaglia neanche Sarritzu che segna e regala la semifinale a Balente. La partita finisce quindi 8-7 d.c.r.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

– KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico dell’evento estivo OFFICINA MUSH che grazie alla professionalità dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potete trovare il loro store.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – BALENTE

I TOP

Simone Puggioni: 8. Durante tutta la partita non si arrende mai e non cerca di non concedere mai un centimetro agli avversari. È la guida dalla rimonta nel finale di gara e dal dischetto, in un momento cruciale, è freddissimo. SUPER

Antonello Sarritzu: 8. Anche lui cruciale per la rimonta, salta sempre l’uomo e cerca sempre la conclusione. Dal dischetto calcia il rigore forse più difficile, l’ultimo e in vantaggio, come se fosse la cosa più normale. WHAT’S UP?

Emiliano Marcia: 7.5. Non si ferma un secondo, sulla fascia è una presenza costante e nell’occasione del suo goal è attentissimo sulla palla servitagli da terra. FRECCIA

LE PAGELLE – TERGAM

I TOP

Mirko Balestrino: 8. Due goal e un assist, non si ferma un attimo e cerca in tutti i modi di consolidare il vantaggio. Nonostante il crollo nel finale arriva alla lotteria dei rigori pronto e non sbaglia il suo. FREDDO

Antonio Borsetti: 8. Si inventa due grandi goal e si trova alla perfezione con i compagni. Senza nulla togliere a chi ha battuto i rigori però è strano che lui non ne abbia battuto uno considerata la fiducia mostrata in partita. MAGO

Alessio Deiana: 7. Corre senza risparmiarsi per tutta la partita, soprattutto per le diagonali in fase difensiva e offre anche un assist. Il rigore sbagliato non toglie nulla alla sua prestazione: lo può sbagliare solo chi si presenta sul dischetto per tirarlo, no? CORAGGIOSO

Thomas Victor Todesco

vs