CONSULENZA IMPRESA C5 vs REAL FRIENDS

vs

GO GO BAR vs AVICOLA PASSERINI

vs

TERGAM vs REAL FRIENDS

vs

CONSULENZA IMPRESA C5 vs GO GO BAR

vs

REAL FRIENDS vs FUTSAL LEBON

vs

AVICOLA PASSERINI vs REAL PASCAL

L’Avicola Passerini vola in finale battendo per 5-3 un ottimo Real Pascal. Adesso in finale se la vedranno contro Go Go Bar.

Il match ha avuto luogo presso il Pessina Stadium alle ore 21, valido come semifinale della Standard Cup del 15° Quartu League organizzato da MrSoccer 5.

Dopo un avvio stentato delle due formazioni, dove ci sono molti errori in fase di appoggio e poche occasioni da rete, al 7’arriva la rete del vantaggio per l’Avicola, con Alessandro Curreli che da fuori area calcia e batte Serra. Ma al Real Pascal basta poco e rimette tutto in parità, con Bruno Contini che da posizione defilata fa passare il pallone tra palo e portiere, nella circostanza ottima l’imbucata di Cara. La prima frazione di gioco prosegue con azioni importanti da una parte e dall’altra. Medda per due volte va vicinissimo al nuovo vantaggio Avicola, mentre Todde e Contini lo sfiorano per il Real. Ma proprio in chiusura di tempo, ecco che Medda calciando da fuori trova la deviazione vincente di Andrea Porceddu. La ripresa si apre con la rete del 3-1, a siglarla è Simone Medda, che con un siluro segna con un palo/rete. Al 34’ Real accorcia le distanze ancora con Bruno Contini che dopo una prima conclusione respinta da Siriu, riesce a segnare. Avicola prova a riallungare ma sbaglia alcune azioni clamorose, dunque il Real ne approfitta e segna il pareggio con Jacopo Todde. Poco dopo nella foga del momento, Todde si prende la seconda ammonizione (entrata da dietro) e viene espulso. Così nei due minuti di inferiorità, è Alessandro Curreli a segnare la rete del 4-3 per l’Avicola. Al 51’ ci sarebbe per Cara la grande occasione di portare la sfida ai rigori, ma Siriu salva tutto e nel capovolgimento di fronte Andrea Cabras mette il punto esclamativo segnando il 5-3 finale.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor :

–    Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

–    Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

–    Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

–    Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – AVICOLA PASSERINI

TOP

Simone Medda: 7.5. Sempre pericoloso durante tutti i minuti di gara, infatti, le sue conclusioni impegnano seriamente Serra, o al massimo finiscono a lato di poco. Il suo bottino infine e di una rete e due assist. BUONA GAMBA

Alessandro Curreli: 7.5. Realizza una doppietta fondamentale, la rete del 4-3 è quella che permette ad Avicola di riuscire a passare in vantaggio a pochi minuti dal termine e subito dopo il rosso a Todde. DECISIVO

Andrea Cabras: 7. Gioca arretrato per quasi tutto l’incontro, chiude sempre puntuale sulle avanzate avversarie. Poi quando decide di buttarsi in avanti finisce per segnare la rete che chiude la contesa sul 5-3. Serve anche due assist. BALUARDO

LE PAGELLE – REAL PASCAL

TOP

Bruno Contini: 7. La sua doppietta avrebbe avuto un peso specifico maggiore se la sua squadra avesse vinto, ma purtroppo così non è stato. Contini sicuramente è uno dei migliori giocatori della sua squadra per questa ottima stagione. IMPONENTE

Andrea Serra: 6.5. Salva diverse volte i suoi compagni dal prendere delle reti allucinanti in fase di disimpegno. Durante la partita vede in Medda, l’uomo per la sfida nella sfida, che alla fine non ha avuto un vero vincitore. SALVAGENTE

FLOP

Jacopo Todde: 5.5. È il più tecnico dei suoi, e si vede ogni qual volta tocca il pallone, segna la rete del momentaneo 3-3. Ma poco dopo si fa nuovamente ammonire per un’entrata da dietro, rovinando così una buona prestazione. INGENUO

Lorenzo Perra

vs

CONSULENZA IMPRESA C5 vs TERGAM

Consulenza Impresa raggiunge la finale di Coppa Italia premium cup , dopo un match fantastico e pieno di occasioni, battuta 9-8 Tergam che ha dimostrato di essere all’altezza delle squadre di serie A, complimenti a Balestrino e compagni per l’ottima gara e il sogno che sfugge per un pelo: si gioca alle 21 per la semifinale di premium cup, la gara è stata sbloccata subito da Gabriele Murru che insacca con un forte destro con effetto un po particolare, M Sanna libera Luciano Ambu che dal vertice destro infila sul primo palo poi c’è subito il sorpasso , ambu recupera a metà campo e libera Mirko Balestrino che dal vertice sinistro insacca con preciso piatto destro,  angolo da destra e Casula serve Corona sul cui tiro interviene Sireus che mette alto poi ripartenza di M Sanna e palla a Mirko Balestrino che con un rasoterra preciso batte ancora Ledda, gli ospiti insistono e fanno il poker, Alberto Follesa raccoglie una respinta e colpisce il palo poi l’azione prosegue e lo stesso numero 27 mette in fondo al sacco, rimessa laterale di Murru che serve Mauro Corona, gran destro di interno e palla all’angolino, poi Murru sfiora il palo dal limite poi Corona su punizione impegna Caocci che fa un ottimo intervento e su invito di Follesa Mirko Balestrino segna il 5-2, sempre con un destro potente rasoterra che beffa il portiere dal vertice sinistro, Gabriele Murru dall’out di destra infila sotto l’incrocio , poi lo stesso Murru si fa ipnotizzare da Caocci che gli para il tiro libero poi Melis colpisce il palo e un gran contropiede di Murru viene salvato alla disperata da Origa , allo scadere si procura un tiro libero Tergam e Luciano Ambu lo trasforma: beffa per Consulenza Impresa che poteva accorciare e si trova sul 3-6. Nella ripresa c’è subito la conclusione vincente di Mariano Casula che dalla trequarti sinistra infila all’angolino poi Luciano Ambu Va via centralmente e riporta i suoi avanti di  3, accorcia Marco Sireus su invito di Casula e con due azioni in fotocopia risorge Consulenza Impresa: Casula per Murru e subito dentro per Andrea Dazzi che a centro area non sbaglia,  subito dopo Corona lancia Dazzi che mette dietro per Gabriele Murru che infila all’angolino poi lo stesso numero 12 scambia con Murgia e dal limite colpisce il palo poi c’è il vantaggio con tacco di Corona per Stefano Melis che insacca con un sinistro in diagonale poi pochi minuti dopo pareggio di Luciano Ambu che segna quasi dal fondo, palla sotto l’incrocio, finale rovente, falli e continui rovesciamenti di fronte, corona libera Murru ma un ottimo intervento di Caocci mette in corner poi l’estremo difensore si ripete su Dazzi, miracolo di Ledda su Sanna e allo scadere Dazzi con un bel filtrante libera Marco Sireus che segna dal vertice sinistro .

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:
– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.
– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.
– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.
– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.
– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.
Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – CONSULENZA IMPRESA

TOP

Gabriele Murru: 8. Ha fornito una prestazione molto convincente, sempre sul pezzo, segna due gol fantastici nel primo tempo e nella ripresa mette a soqquadro la difesa ospite, presente nelle due azioni in fotocopia con un gol e un assist vincente. FONDAMENTALE.

Marco Sireus: 7.5. Ha iniziato bene poi ha iniziato a faticare e il triplo vantaggio ospite lo innervosisce, giallo per lui, nella ripresa segna due gol importantissimi, soprattutto il 9-8 che vale l’approdo in finale. APPLAUSI.

Andrea Dazzi: 7.5. Ha giocato con impegno e dedizione assoluti, non benissimo il primo tempo è decisivo nella ripresa, protagonista nei due gol che riportano i rossi in parità, allo scadere gran palla per Sireus che vale il gol vittoria. COMPLIMENTI.

LE PAGELLE – TERGAM

TOP

Luciano Ambu: 8.5. Ha giocato una grandissima partita, è la spina nel fianco per gli avversari, ogni volta che parte è imprendibile, ha un passo che è il doppio di molto giocatori in campo, segna un gol dietro l’altro, il più bello è senza dubbio il quarto con conclusione imprendibile da posizione impossibile. SAETTA.

Mirko Balestrino: 8. Ha fornito una prestazione altamente convincente, in fase offensiva è un robot, ogni volta che tocca un pallone la mette dentro , ognuna delle tre reti realizzate viene infilata con lo stesso tocco e dalla medesima posizione. KILLER INSTINCT.

Matteo Origa: 7.5. Ha giocato un match votato al sacrificio, meno propositivo in avanti ma molto presente in difesa con diversi recuperi e salvataggi. BRAVO.

Nicola Corongiu

vs

AUTOCARROZZERIA JONNY CAREDDA vs GO GO BAR

Vittoria incredibile per Go go bar che supera in semifinale Autocarrozzeria Jonny Caredda 16-2 ed è la prima finalista della Coppa Italia standard cup, parte fortissimo la squadra di Michael Frau che dopo pochi minuti è già 3-0, timida reazione avversaria e poi un susseguirsi di azioni e 8-0 all’intervallo con altrettante reti nella ripresa: si gioca alle 20 per la semifinale di standard cup, la gara è stata sbloccata subito da Luciano Ambu con un’azione personale in velocità e diagonale secco , raddoppio di Michael Frau su invito di Picci poi il tris di Luciano Ambu che infila sotto la traversa dopo una progressione incredibile sulla sinistra, Arisci libera Cadelano che batte di sinistro ma Sarigu devia in corner, Frau evita Furesi ma c’è il miracolo di Caredda poi sempre l’estremo difensore devia sulla traversa il tiro di Turri poi altra iniziativa di Arisci e infine il 4-0 Alessandro Turri che infila sotto le gambe di Caredda poi un gol di Enrico Picci, il 6-0 di Antonio Cogoni che poi serve l’assist per il gol di Alessandro Turri che insacca sotto l’incrocio e allo scadere ancora il numero 8 segna dopo aver raccolto una respinta. Nella ripresa c’è subito la conclusione di Cadelano che colpisce il palo poi rimessa laterale di Tolu e palla a Daniele Cadelano che fulmina Sarigu, traversa-rete, Michael Frau su punizione ristabilisce le distanze poi lo stesso numero 10 segna su diagonale portando i suoi in doppia cifra , Andrea Testa in tap-in segna l’11-1, poi Enrico Picci infila all’angolino dopo un dribbling e il tredicesimo gol è di Matteo Piludu e poi segna ancora Andrea Testa, accorcia Michele Arisci poi ancora Michael Frau e Alessandro Turri che fanno un poker ciascuno.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:
– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.
– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.
– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.
– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.
– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.
Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – AUTOCARROZZERIA JONNY CAREDDA

TOP

Daniele Cadelano: 6.5. Ha lottato fino all’ultimo momento, non si attende sebbene gli avversari siano già in doppia cifra, vuole segnare a tutti i costi e vi riesce, gran gol e prima anche un palo. BRAVO.

Jonny Caredda: 6. Ha fornito una prestazione comunque sufficiente. Commette un errore sul 4’0 di Turri ma ha anche evitato due gol sicuri. INCOLPEVOLE.

FLOP

Fabrizio Furesi: 5. Non ha convinto stavolta, in fase difensiva lascia molto a desiderare, gli passano davanti con facilità. INSUFFICIENTE.

LE PAGELLE – GO GO BAR

TOP

Alessandro Turri: 8. HA fornito una prestazione di tutto rispetto, non impegnandosi certo al massimo , meno geometrie e più conclusioni in porta, nei quattro gol segnati c’è il 7-0 che è un missile nel “7”. GRANDIOSO.

Michael Frau: 7.5. Il bomber ha sempre fame di gol e non poteva certo rimanere dietro a un qualsiasi compagno nel computo delle reti, quaterna Turri e quaterna pure lui. INSAZIABILE.

Luciano Ambu: 7.5. Ha giocato con la syasolita verve atletica, ha degli scatti paurosi e in progressione è imprendibile, due gol in apertura e match in discesa. RISOLTO.

Nicola Corongiu

vs

QUATTROEMME COSTRUZIONI vs GO GO BAR

Go go bar è la quarta semifinalista, ottiene il passaggio del turno battendo 6-3 Quattroemme Costruzioni, dopo un match che pareva chiuso ad inizio ripresa poi riaperto per un Black out improvviso dei rossi che poi riprendono a macinare gioco e mettono la vittoria in cassaforte: si gioca alle 21 per la fase finale del Quartu League, la gara è stata sbloccata quasi subito da Luciano Ambu con un gran destro da fuori area, successivo alla grande parata di bisesti su Picci, poco dopo c’è un corner di Picci che libera Turri il cui destro sfiora il primo palo poi rimessa laterale di Deiana e palla a spiga che sfiora il palo in diagonale poi un tiro cross di Picci che diventa un assist per Frau che viene disturbato sul più bello, ripartenza ficcante dei biancocelesti, spiga da sinistra libera Deiana che arriva quasi prima del pallone, esce un istintivo scavetto che sfiora l’incrocio,  ambu libera Frau che conclude di potenza ma Bisesti devia sul palo poi c’è l’ottimo tocco di tacco di Perra che libera in profondità Spiga che dal vertice destro calcia di sinistro, fuori, un grande anticipo di Picci fa ripartire l’azione dei rossi, il 9 scambia con Frau poi salta Deiana e serve ancora Michael Frau che infila in rete facilmente, prima dell’intervallo c’è un’occasione per Boi, anticipato dall’uscita di bisesti, raccoglie Testa che centra il palo. Nella ripresa c’è subito la conclusione di cogoni da destra  (in verità voleva servire un compagno), deviazione di Perra a pochi cm dalla porta e arriva quindi il 3-0 , i biancocelesti provano con grinta e rientrano forte in partita: Spiga dalla distanza impegna Sarigu poi ci prova un minuto dopo e susulla respinta in tap-in  segna Jonathan Perra, spiga anticipa Ambu ma il tiro sorvola la traversa poi c’è un’altra grande occasione per Perra che sfiora il bis ma la traversa glielo nega; Frau fa un bellissimo suggerimento per Luciano Ambu che dal vertice destro infila all’angolino poi lo stesso numero 6 recupera a centrocampo, serve Frau che rende subito palla, Luciano Ambu segna dopo aver fintato il passaggio a Frau,  Simone Deiana accorcia le distanze, altra magia di Frau che scodella in profondità per picci ma bisesti salva in uscita poi lo stesso portiere avvia l’azione successiva e libera Simone Deiana che la piazza sull’uscita di Sarigu, altra grande ripartenza vincente, ambu per Frau che subito taglia sul secondo palo per Enrico Picci che segna chiude il discorso.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:
– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.
– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.
– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.
– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.
– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.
Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – QUATTROEMME COSTRUZIONI

TOP

Corrado Bisesti: 7.5. Ha giocato una signora partita, e dimostra per l’ennesima volta che è ancora uno dei migliori nel suo ruolo. Otre ai tanti interventi compiuti, anche una ficcante ripartenza che porta al gol di Deiana. PRESENTE. 

Simone Deiana: 6.5. HA lottato fino all’ultimo momento, nel primo tempo inizia in panchina, entra con situazione di  doppio svantaggio poi però nella ripresa rimette tutto in discussione, per un po. DOPPIETTA .

FLOP

Roberto Siddi: 5. Non ha convinto stavolta, ha commesso qualche errore di troppo, ha perso molti palloni e fallito un’occasione importante. INVOLUZIONE. 

LE PAGELLE – GO GO BAR

TOP

Luciano Ambu: 8. HA garantito con un tris di reti una semifinale serena ai rossi, sblocca il.match al primo pallone toccato e nella ripresa si incazza per le due reti concesse quindi su butta in avanti per far altrettanto e chiudere il conto. SIGILLO.

Michael Frau: 8. Ha fornito una prestazione di tutto rispetto, ha dimostrato ai suoi detrattori che è anche uomo assist, dopo aver realizzato il raddoppio, abbassa il baricentro della sua azione e fornisce suggerimenti a profusione. Che giocatore. APPLAUSI.

Enrico Picci: 7.5. Ha giocato con determinazione e furore, ha una marcia in più, corre come un matto , L’azione del 2-0 nasce da un suo recupero fulmineo, parte in velocità e dopo una serie di scambi concede a Frau un gol facilissimo, per lui anche un gol. MICIDIALE.

Mister Gianluca Fanari: 7. Ha dato sempre un grande incoraggiamento ma non è contento solo di vincere, vuole anche ridere, infatti si prende gioco di tutti i suoi ragazzi. BURLONE.

Nicola Corongiu

vs

CONSULENZA IMPRESA C5 vs FUTSAL LEBON

Consulenza Impresa raggiunge le semifinali dopo aver battuto futsal Lebon 6-4, il match è stato tutto sommato equilibrato, anche se sono Piredda e compagni a inseguire con i rossi che in alcune circostanze avrebbero potuto chiudere il discorso ma invano: si gioca alle 20 per la fase finale del Quartu League , la gara è stata sbloccata subito da Gabriele Murru che insacca con un gran sinistro all’angolino sugli sviluppi di una rimessa laterale , poco dopo, a causa di un disimpegno errato di Torru, Gabriele Murru raddoppia dopo aver evitato un avversario, in ripartenza Sireus libera Melis ma Puddu salva in uscita poi intervento prodigioso di Ledda su diagonale di Torru poi si ripete su conclusione di Piredda, Andrea Torru segna dopo aver saltato in contrasto  Murru, sponda di Spiga per Famiglietti che dal vertice destro impegna Ledda  poi c’è il gol di Marco Sireus che segna sotto misura sul bel taglio di Casula e un minuto dopo c’è la traversa di Spiga su invito di Piredda, Sireus dal fondo riesce a servire Murru sul cui tiro  è strepitoso Puddu poi Alessandro Spiga dopo un contrasto vinto segna con un gran rasoterra accorciando le distanze poi prima dell’intervallo un tentativo dalla distanza di Melis e un’altra parata di Puddu stavolta su Sireus. Nella ripresa c’è subito la conclusione di Sireus che su invito di Casula va a sfiorare il palo poi bella iniziativa personale di Turri che si divincola da alcuni avversari poi di esterno destro sfiora il palo per millimetri , altra bella azione ospite, stavolta corale, spiga taglia da destra per Famiglietti che dal fondo mette subito dentro per Torru che però angola troppo l’interno del piede destro e poco dopo una grande idea di Corona vale un penalty, si muove rapidamente spostando la palla di suola e all’ingresso in area Torru lo ferma buttandolo giù: Marco Sireus spiazza Puddu, 4-2; poco dopo un coast-to-coast di Mariano Casula (e tocco piazzato sull’uscita di Puddu) sembra che chiuda il match ma gli azzurri non mollano e accorciano subito con Andrea Torru e poi però i rossi mettono veramente in ghiaccio il successo: Prima un palo di Casula poi il miracolo di Puddu che respinge il rigore di Sireus (da lui stesso causato), infine arriva il gol di Gabriele Murru con botta a mezza altezza a incrociare sul primo palo poi allo scadere segna ancora Andrea Torru, su punizione dal limite.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:
– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.
– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.
– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.
– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.
– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.
Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – CONSULENZA IMPRESA

TOP

Gabriele Murru: 7.5. HA fornito una prestazione di tutto rispetto, quando ha la palla tra i piedi è a dir poco nocivo per gli avversari, in pochi minuti produce il doppio vantaggio poi serve il tris nel finale con il gol decisivo. SIGILLO.

Mariano Casula: 7.5. Ha dimostrato ancora una volta le sue grandi qualità,  ha tecnica ma anche una velocità micidiale, due ripartenze decisive, in una l’assist per il gol di Sireus e nell’altra l’azione personale del 5-2. IMPRENDIBILE.

Marco Sireus: 7. Ha giocato con determinazione e voglia di vincere, sempre con lo spirito del divertimento e della battuta, due gol e altrettanti assist per lui e quel secondo rigore che non entra per pochissimo. PECCATO.

LE PAGELLE – FUTSAL LEBON

TOP

Alessandro Puddu: 7.5. Ha fornito una prestazione molto convincente, tra i pali è una garanzia, molti interventi di rilievo e tra l’altro anche un penalty respinto. COMPLIMENTI.

Andrea Torru: 7. Ha giocato con impegno e dedizione, però la sua prestazione ha qualcosa di indecifrabile, concentrato e produttivo in fase offensiva, distratto e incline alle sufficienze in fase difensiva, comunque la grande tripletta esige che si concluda la valutazione con un segno positivo. PRO E CONTRO.

Alessandro Spiga: 6.5. Ottimo primo tempo con un gol da vero rapace e una seconda chance che sbatte impietosamente sulla traversa poi nella ripresa non lo si vede praticamente più. HALF TIME.

Nicola Corongiu

vs