TERGAM vs CAFE SETTANTA C5

vs

Risultati

SquadraAmmonizioni1º Tempo2º TempoGoalsEsito
TERGAM 15° QUARTU LEAGUE1134Vittoria
CAFE SETTANTA C5 15° QUARTU LEAGUE033Sconfitta

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
06/05/2019 20:00 Fasi Finali 2019

Cronaca

Cafe Settanta va vicino alla rimonta ma è Tergam ad andare in semifinale.

Proseguono le fasi finali della 15ª Quartu League di Mr Soccer 5 e la prima gara valevole per i quarti di finale si gioca alle 20:00 tra Tergam e Cafè Settanta al TOTO Calcetto.

Tergam, scende in campo in maglia bianca e dopo aver concluso la regular season da capolista della Serie C ha superato per 4-10 Imaginarium agli ottavi di finale. Cafè Settanta invece, seconda della serie B, ha superato nel turno precedente per 6-9 Autocarrozzeria Johnny Caredda e si presenta in campo in maglia verde-giallo.

Primo pallone del match toccato dai ragazzi di Cafe Settanta ma al 2’ il numero 4 di Tergam, Sanna, colpisce il palo con un destro rasoterra e al 5’ Follesa si accentra e scarica un tiro che finisce tra le braccia del portiere. Cafe Settanta non tarda a reagire con numerose azioni sviluppatesi sull’asse Cara-Floris: al settimo minuto il numero 8 costringe il portiere a mettere fuori con la mano una bella conclusione e all’11’ riceve ancora da Floris una bella palla che taglia il campo in orizzontale e lascia partire un bolide che fa tremare, colpendo il palo, la porta difesa da Caocci. La partita si sblocca però un minuto più tardi: tiro di Michele Sanna che prende ancora una volta il palo, ma questa volta il pallone rimbalza su uno sfortunato Murgia finendo in porta costringendo l’arbitro ad assegnare l’autogoal al portiere di Cafe Settanta. Ospiti che cercano da subito di recuperare lo svantaggio: prima Sarritzu, servito da Fadda, trova un portiere reattivo sulla sua conclusione, poi Locci prova con una percussione personale e ancora Aramo serve Fadda che inserendosi con i giusti tempi sulla destra riesce a saltare l’uomo sullo stretto e calciare di punta. Vicino al raddoppio Tergam con Romano al ventiduesimo minuto, mentre Cafe Settanta sfiora il pareggio ancora una volta con Floris. Primo tempo che si conclude con la squadra in maglia verde ancora all’attacco, in particolare Fadda che viene fermato in ripartenza da una formidabile uscita del portiere, ma sul punteggio di 1-0 in favore dei padroni di casa.

Secondo tempo che riprende con un vero e proprio assedio di Cafe Settanta nei primi sette minuti del secondo tempo. Prima occasione con Aramo che da corner serve Cara e la cui conclusione finisce larga, poi ancora Cara che dalla destra mette un pallone in mezzo su cui non arriva nessuno. Murgia serve poi direttamente su rimessa Cara che non aggancia il pallone su cui si avventa in due tempi il portiere di Tergam che mette in angolo. Nonostante la squadra in maglia bianca non riesca ad uscire dalla propria metà campo è ancora Michele Sanna a dare uno scossone al match: al 33’ discesa sulla destra, dribbling e tiro che finisce in rete per il 2-0 Tergam. Partita che si accende di nuovo con le squadre che si allungano, una alla ricerca della rimonta, l’altra del goal della sicurezza. Subito dopo il 2-0 Balestrino calcia dalla stessa posizione di Sanna e colpisce il palo e Caocci si supera ancora difendendo il risultato in due occasioni, entrambe nate dal tandem Floris-Cara. Al 41’ è proprio Riccardo Cara a trovare il 2-1 con una bella conclusione dalla fascia destra, ma nell’azione seguente è Mirko Balestrino a riallungare le distanze con un gran destro a giro che trova prima il palo e il goal. Al 44’ arriva il goal di Tiziano Fadda su assist di Cara: il numero 3 riceve palla scaricando un tiro appena sotto la traversa per il 3-2, ma subito dopo è Simone Origa a siglare il 4-2 al 45’. Ultimi minuti accesissimi con Cafe Settanta che trova il 4-3 con Alessandro Aramo, su assist di Fadda, e va vicino alla rimonta sempre con Aramo che si deve arrendere ad un super Caocci che, allo scadere dei 50’ regolamentari, salva il risultato.

4-3 quindi il risultato finale dopo una partita combattuta che ha visto un primo tempo equilibrato, dove entrambe le squadre hanno avuto numerose occasioni, e un secondo che si accende a partire dal goal del 2-0. Tergam conquista la semifinale in attesa di conoscere il suo avversario.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

–  Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – TERGAM

I TOP

Michele Sanna: 7. Fa parte della retroguardia ma è fondamentale in momenti chiave della gara: da una sua conclusione nasce il primo goal e quando i suoi sono sotto pressione con un’azione personale mette il 2-0. TERREMOTO

Mirko Balestrino: 6.5. Sfodera un gran goal ed è coinvolto con continuità nella manovra offensiva della squadra. Prende un giallo evitabile per proteste dopo un contrasto piuttosto ruvido. PILASTRO

Matteo Origa: 6.5. Anche lui nel pacchetto difensivo del team offre una buona prestazione condita non solo da interventi difensivi e marcature ma da un preziosissimo goal e alcune occasioni in cui si rende pericoloso. SICURO

LE PAGELLE – CAFÈ SETTANTA

I TOP

Tiziano Fadda: 6.5. Subentra e comincia a rendersi pericoloso, lottando sui palloni grazie alla sua fisicità siglando un goal e fornendo un assist. IMPONENTE

Marcello Floris: 6. Per tutti i 50’ fa venire il mal di testa agli avversari scambiando benissimo con Cara e arrivando più volte alla conclusione o al momento dell’assist. Purtroppo, nonostante la sua “pericolosità” non riesce a concretizzare. SFORTUNATO

Riccardo Cara: 6.5. L’unica differenza del compagno sopracitato è il riuscire a segnare un goal e fornire l’assist a Fadda, ma per il resto la prestazione è identica: ovunque nel campo, quasi sempre pericoloso. ULTIMO AD ARRENDERSI

Thomas Victor Todesco

TERGAM 15° QUARTU LEAGUE

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
27Alberto FollesaLT6.50000
4Michele SannaLT71000
6Matteo OrigaLT6.51000
13Salvatore RomanoLT6.50000
1Roberto Dionisio CaocciGK60000
11Fabio SannaLT6.50000
10Mirko BalestrinoDC6.51010

CAFE SETTANTA C5 15° QUARTU LEAGUE

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
20Eros LocciLT60000
3Tiziano FaddaLT6.51100
7Marcello FlorisLT60000
1Luigi MurgiaGK5.50000
10Edmondo SarritzuPV60000
11Alessandro AramoPV61000
8Riccardo CaraLT6.51100
Vt
45.5
42.5
Gl
3
3
As
0
2
Am
1
0
Es
0
0