BAR RISTORANTE GHOST vs SURGEL SUD

vs

Risultati

Squadra1º Tempo2º TempoGoalsEsito
BAR RISTORANTE GHOST156Vittoria
SURGEL SUD213Sconfitta

Stadio

Sporting San Francesco
Via San Francesco - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
06/05/2019 20:00 Fasi Finali TOP 2019

Cronaca

La Bar Ristorante Ghost ribalta la Surgel Sud e passa il turno

Alle 20.00, allo Sporting San Francesco scendono in campo la Bar Ristorante Ghost e la Surgel Sud: si gioca per i quarti delle fasi finali TOP del Cagliari League 2018-2019.

Sfida affascinante, tra due squadre che tra le proprie fila schiera diversi campioni. Ad aprire le danze è la Surgel Sud con Alberto Pilloni che al 10′ trasforma in oro una palla piovuta sulla trequarti . Al 16′ la Bar Ristorante Ghost risponde con Matteo Carboni, con un’azione simile, e siamo sull’1-1. In campo c’è tanto equilibrio, le squadre attaccano ma sono anche abbottonate, il primo tempo sembra avviarsi verso il pareggio, ma al 22′ arriva l’1-2 di Giulio Ledda che si avventa come un falco su una corta respinta. Morale alto per la Surgel Sud, anche dopo il 2-2 firmato Alessio Sannia al 30′: tre minuti più tardi, infatti, segna ancora Ledda, 2-3. Dopo il 3-3 realizzato da Vincenzo Stochino al 35′, la Surgel inizia a calare, mentre la Bar Ristorante Ghost, forse anche per la maggiore freschezza atletica, inizia a prendere il predominio sul campo e segna nuovamente con Stochino al 38′. Al 43′ Giuseppe Mura segna il 5-3 con una grande azione personale: al 49′ Vincenzo Stochino firma il tris personale e mette la definitiva parola fine alla gara: la Bar Ristorante Ghost passa in semifinale, la Surgel Sud esce a testa alta.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – BAR RISTORANTE GHOST

I TOP

Vincenzo Stochino: 8.5. Fatica sulla fascia destra, su e giù senza risparmiarsi per tutti i 50′. Penseresti che debbano essere altri a segnare, invece ci pensa lui, con due tiri da fuori area e una deviazione dalla breve distanza. Compare all’improvviso da ogni direzione, da vero ghost, e se ne prendi troppo, ti lascia a terra: STOCK 84

Giuseppe Mura: 7.5. Meno devastante di altre volte, rimane comunque un pericolo per gli avversari ogni volte che tocca palla. Realizza la rete del 5-3 scendendo come un lampo dalla trequarti sinistra per poi accentrarsi e concludere con una sassata da poco prima del limite. Silente, ricompare quando non te lo aspetti: MUZZICASURDA

Matteo Carboni: 7. Realizza l’unico gol della Ghost nel primo tempo, controllando una palla vagante sulla trequarti per poi saltare due uomini e concludere con un tiro dal limite basso e potente. Fa un buon lavoro in mezzo al campo, sia in copertura che nella fase offensiva. Se schiaccia, lascia il segno: CARTA CARBONI

Alessio Sannia: 7. Segna il gol del 2-2 deviando in porta una sassata di Mura da quasi metà campo. Va vicinissimo alla rete in almeno altre due occasioni, ed è bravo ad aprire varchi per i compagni con il suo continuo movimento. DECISIVO

 

LE PAGELLE – SURGEL SUD

I TOP

Giulio Ledda: 7.5. Dice di sentirsi stanco, ma in campo non si vede. Si vede invece la sua capacità di fare gol: anche stavolta segna, da predatore d’area, e firma una doppietta dal gusto dolcissimo almeno sino al 3-3 avversario. IL BOMBER

Alberto Pilloni: 7.5. Al 10′ lascia tutti di sasso prendendo palla sula trequarti, avanzando centralmente come un fulmine e calciando verso l’angolino destro della porta per la rete che rompe il ghiaccio. Sfiora la grande rete al 2′ della ripresa, quando centra l’incrocio dei pali destro con un siluro dalla trequarti destra: SFORTUNATO

Stefano Secci: 7. Leader del centrocampo, muraglia inamovibile, regista e pure stoccatore dalla distanza: non segna, ma al 22′ la sua conclusione da metà campo apre la via del gol a Ledda per l’1-2. La sua saggezza serve come il pane, ed è fondamentale per gli equilibri: SECCIENTE

Federico Ledda: 6.5. Sì, va bene, i gol subiti non sono pochi, però lui fa il suo più che bene e non ha responsabilità sulle reti subite e anzi, ne evita qualcuna. Con lui tra i pali si possono dormire sonni tranquilli. INCOLPEVOLE

 

 

 

Simone Paderi

BAR RISTORANTE GHOST

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
0Francesco MartisGK6.50000
SNSalvatore PicciLTs.v0000
3Giovanni ZappalàCC6.50000
12Riccardo RussoCC6.50000
24Claudio CavaLT6.50000
7Vincenzo StochinoLT8.53000
20Daniele CincottiAT6.50000
11Giuseppe MuraAT7.51000
1Patrizio OnidiGKs.v0000
9Alessio SanniaAT71000
17Matteo CarboniLT71000

SURGEL SUD

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
12Ernesto PilloniCC6.50000
8Stefano SecciCC70000
29Alberto PilloniLT7.51000
13Federico LeddaGK6.50000
90Gianluca PoddaDF60000
5Lello OllaDC60000
9Giulio LeddaPV7.52000
SNPierpaolo PauCCs.v0000
27Luca ChiminelliAT60000
10Gianluca PuscedduPV60000
Vt
62.5
59
Gl
6
3
As
0
0
Am
0
0
Es
0
0