SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI vs MM REAL

vs

Risultati

SquadraAmmonizioniGoalsEsito
SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI13Vittoria
MM REAL2Sconfitta

Stadio

Campo Sportivo Monte Claro
Unnamed Road, 09121 Cagliari CA, Italia

Dettagli

Data Ora League Stagione
29/07/2019 21:00 Fasi Finali Mundialito C7 Amateur 2019

Cronaca

MM Real soccombe ai calci di rigore. Smell Brasil conquista la finale dopo una partita combattuta ed incerta sino alla fine.

All’impianto sportivo di Monteclaro va in scena il Mundialito del Calcio a 7 . Si affrontano Smell Brasil e Molo Murgia Real.

 

Alle ore 21.00 si gioca la prima semifinale della categoria Amateour del Mundialito ; a darsi battaglia nella giornata odierna vediamo il Smell Brasil e il Molo Murgia. Partenza lampo di una Molo Murgia vicinissima al goal dopo pochi minuti prima con il destro ravvicinato di Vargiu, poi con l’azione personale di un Cusimano che da ottima posizione non riesce ad angolare a dovere ; Locci risponde presente in entrambe le occasioni. Al 10′ è però Smell Brasil a passare in vantaggio grazie alla sassata mancina di Gianluca Pusceddu ; Piga non vedendo partire il pallone non riesce a darsi il giusto slancio per intervenire in modo efficace. A dieci dal termine è Versace a procurarsi un calcio di rigore dopo un netto contatto in area, che lo stesso numero 9 non riesce a trasformare a causa di un cucchiaio fin troppo pretenzioso che finisce incredibilmente sulla traversa. Si va al riposo con questo risultato. Ad inzio ripresa Molo Murgia riesce a concretizzare le numerose occasioni avute con il goal del momentaneo 1-1 : Versace protegge il pallone e riesce ad appoggiare per un Simone Lifoda perfetto nella conclusione dalla 3/4 ; il numero 11 riesce infatti a trovare un tiro di prima intenzione che coglie del tutto impreparato Locci. Dopo appena cinque minuti è Yaris Rais a sprecare il goal del possibile vantaggio con un destro alto da ottima posizione. La risposta di Molo Murgia è affidata interamente al diagonale da posizione defilata del solito Lifoda ; il numero 11 si prepara infatti benissimo ma è costretto ad angolare fin troppo. A metà ripresa prima Yaris Rais riesce a portare i suoi in vantaggio con un delizioso colpo di tacco dal limite dell’area, poi è però Versace a riscattare l’errore dal dischetto con una azione personale che gli permette ti agguantare il pari dopo una conclusione deviata che mette fuori causa Locci. Nel finale le due squadre non riescono a smuovere un risultato che si proietta verso i tanto temuti calci di rigore. I tiri dal dischetto sono un vera e propria agonia per due squadre che non si rivelano sempre efficaci e precise ; nell’ultimo rigore disponibile Angioni spara alto permettendo così a Smell Brasil di agguantare la tanto agognata finale. 


I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che questa edizione esitva si confermano i seguenti sponsor:
-Un nuovo partner, la KBK
Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico dell’evento estivo , sarà Officina Mush che grazie alla professionilità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro Store —->Link

 

LE PAGELLE – Smell Brasil

TOP

Gianluca Pusceddu : 7.5. Vola nei palloni aerei assumendo un dominio praticamente incontrastato. Un mastino che ringhia sulle caviglie avversarie, e che non concede mai margine di manovra a Versace e compagni. Nonostante la sua posizione arretrata, riesce a timbrare il cartellino con un gran mancino dalla 3/4 che non lascia scampo a Piga. Tuttofare.

Yaris Manuel Rais : 7.5. L’ingresso più dirompente ed azzeccato della giornata odierna. Corre da una parte all’altra del campo, non concedendosi mai un attimo di pausa e cercando sempre la giocata che possa scardinare le fila di Molo Murgia. Riporta i suoi in vantaggio con un delizioso colpo di tacco su cui lui stesso ironizza “Quale tacco? È un goal di malleolo”. Squarcio. 

Stefano Secci : 6.5. Dettami sempre precisi, conclusioni dalla distanza che sfiorano il goal per questione di centimetri e tanta interdizione in mezzo al campo. Inventa un paio di lanci chirurgici che mettono in mostra una visione di gioco pazzesca e una capacità di gestire il pallone fuori dal comune. Peccato non riesca ad essere continuo per tutti i minuti giocati. Fantasista. 

FLOP

Giulio Ledda : 5.5. Annullato quasi completamente da  un Angioni a dir poco perfetto. Gioca una partita difficile in cui si limita a procurare qualche buon fallo sulla 3/4, non riuscendo però mai ad essere insidioso e concreto come dovrebbe. Ha poche occasioni per affondare il colpo, e queste non vengono mai sfruttate a dovere. Mezzo servizio. 


LE PAGELLE – Molo Murgia Real


TOP

Enrico Angioni : 6. Gioca una partita a dir poco sontuosa. Sempre in anticipo su Ledda, intelligente in alcuni falli tattici e praticamente insuperabile nell’uno contro uno. Grava però come un macigno quell’errore dal dischetto che non permette ai suoi di giocare una finale forse meritata per quanto visto in campo. Afflitto.

Simone Lifoda : 7.5. Da speranze ai suoi con una conclusione dal limite che gli permette di agguantare un pari tanto agognato. Instaura una lotta continua con tutta la difesa avversaria anche a causa dell’incapacità di Versace di trattenere qualche pallone giocabile ; il più delle volte è infatti costretto a fare tutto da solo. Per i valori visti in campo gli si può sicuramente perdonare qualche errore di troppo in fase realizzativa. Spiraglio di luce. 

Stefano Versace : 6. Partita fin troppo altalenante per un giocatore con le sue caratteristiche. Sbaglia incredibilmente un rigore con un cucchiaio inutile visto il valore della partita, per poi riprendersi in corso d’opera con qualche buona giocata che gli permette anche di timbrare il cartellino. Gioca però in fin dei conti una gara non sui suoi soliti livelli, nella quale tende fin troppo ad intestardirsi con il pallone tra i piedi senza mai ricercare l’appoggio con Lifoda e i compagni. In calo. 

Bruno Piga : 7. Non parte benissimo con quella insicurezza sul goal di Pusceddu che costa lo svantaggio agli uomini di Pitzalis. Con il passare dei minuti riesce però a riprendersi in modo considerevole con alcuni interventi fuori dal comune che sventano una possibile beffa visto le numerose occasioni sprecate dai suoi. Nella lotteria dei rigori da troppa forza ad un tiro che finisce largo alla destra di Locci. Due facce. 

Matteo Turchi

SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
69Alessandro MancaLT6.50000
8Stefano SecciCC6.50000
3Yari Manuel RaisPV7.51000
9Luca SerraPV70100
1Diego LocciGK6.50010
6Davide FodriDF60000
7Giulio LeddaPV5.50000
SNMarino Antonino DFs.v.0000
5Giuseppe TuveriDF60000
4Roberto PiredduCC60000
10Gianluca PuscedduCC7.51000

MM REAL

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Bruno PigaGK70000
4Simone CusimanoCC60000
9Stefano VersacePV61100
2Daniele CordedduDF60000
3Enrico AngioniDF60000
5Giuseppe VargiuDF6.50000
8Marco BiavatiPV6.50000
11Simone LifodaAT7.51000
10Silvio PitzalisCC6.50000
6Alessio PasciDF60000
Vt
65
64
Gl
2
2
As
1
1
Am
1
0
Es
0
0