QUATTROEMME COSTRUZIONI vs FC COLONIA SARDA 2011

vs

Risultati

SquadraAmmonizioni1º Tempo2º TempoGoalsEsito
QUATTROEMME COSTRUZIONI MUNDIALITO C71213Vittoria
FC COLONIA SARDA 2011 MUNDIALITO C71022Sconfitta

Stadio

Campo Sportivo Monte Claro
Unnamed Road, 09121 Cagliari CA, Italia

Dettagli

Data Ora League Stagione
16/07/2019 21:00 Gruppo A MUNDIALITO OPEN 2019

Cronaca

Quattro Emme costruzioni vinnce di misura contro Colonia Sarda

Presso l’impianto sportivo di Monteclaro, le squadre del torneo targato Mr Soccer 5 sono chiamate a disputare l’ottava giornata del Mundialito 2018-19 Categoria Open: alle 21:00 si affrontano QUATTROEMME COSTRUZIONI e COLONIA SARDA.

Come suggerisce lo stesso nome del torneo le due compagini vestono le casacche di rappresentanza, i padroni di casa reduci da una vittoria contro PAGU GANA indossano quella nera del MESSICO mentre gli ospiti usciti sconfitti dalla gara contro L’AUTORIPARATORE, il completo bianco della GERMANIA.

Partita all’apparenza semplice quella di Quattroemme Costruzioni. Forti del loro primo posto in classifica, rischiano di farsi raggiungere nel finale da una Colonia Sarda in sordina al primo tempo e più propositiva e ricca di idee nella seconda parte. I padroni di casa iniziano il match in sei uomini mentre la formazione di Lenzen può contare da subito di una folta panchina, ben quattro atleti a disposizione. Nonostante la momentanea inferiorità numerica, al 4′ è la squadra di Porceddu a passare in vantaggio. Il marcatore è Simone Moricio che dal corridoio di destra trova un piazzato il quale non lascia scampo a Berli. Le due squadre si affrontano a viso aperto e non mancano sporadiche occasioni da entrambe le parti. Prima ci prova Spiga ben servito da Trudu, ma la sua girata è facile preda per Mainas; per i padroni di casa invece la chance è nei piedi di Turri contrastato da un’uscita impeccabile dell’estremo difensore che gli chiude lo specchio. Prima del raddoppio di marca nera registriamo il legno colto da da Porru. Al 19′ Alessandro Turri porta a due il bottino dei goal della sua squadra, riconquista palla a centrocampo e lasciando partire un destro che si insacca nelle maglie del verde cagliaritano. Prima del duplice fischio di fine primo tempo da parte di Morenu, è sempre sui piedi di Turri l’occasione per chiudere sul 3 a 0, ma il rilancio con le mani di Mainas non viene capitalizzato dal numero due. Tutti a bere una bevanda rinfrescante sul punteggio di 2 a 0.

Nella ripresa, catechizzati a dovere dal proprio mister, Colonia Sarda inizia a giocare una partita diversa e la sterilità di idee delineata nel primo tempo sembra acqua passata. Di fatti al 26′ Berosi prova un azione personale ma la sua conclusione da posizione centrale finisce alle stelle. Per i padroni di casa ci prova Congiu Alessio seminando il panico in prossimità dell’area di rigore, dribbling ai danni di tre giocatori e diagonale che lambisce il palo alla sinistra di Orrù. Al 33′ registriamo il palo di Bagatti, sempre due minuti più tardi lo stesso Bagatti triangola alla perfezione con Porceddu, il quale da pochi passi dalla linea di porta conclude alto. Al 40′ arriva la rete del 3 a 0, l’azione si sviluppa nella corsia mancina dalla quale Porceddu serve un assist delizioso per Alessio Bagatti, per il numero quattro è un gioco da ragazzi ribadire in rete. Nei minuti finali arriva la reazione di marca tedesca, difatti, al 45′ prima trovano una gran rete con Marco Porru con un tiro che prima di finire nel sacco colpisce il palo, successivamente, due minuti più tardi, per il definitivo 3 a 2 ci pensa Adis Kajic grazie al suggerimento di Spiga. Quattroemme Costruzioni consolida stasera il suo primato in classifica. Colonia Sarda povera di idee nel primo tempo ha saputo tirare fuori grinta e tenacia specie nei minuti finali, segnale che i ragazzi di Lenzen nelle due partite mancanti cercheranno di fare punteggio massimo e sperare nella qualificazione.

 

Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor :

 

KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico dell’evento estivo OFFICINA MUSH che grazie alla professionalità dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potete trovare il loro store.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – QUATTROEMME COSTRUZIONI

I TOP

Simone Moricio: 7. La corsia mancina è di sua esclusa personale competenza. Tanti chilometri quelli percorsi dal numero 24, gioca con la sua consueta tenacia che lo contraddistingue per tutti i 50 minuti di gara. Ha l’onore di aprire le danze al 4′ e mette il primo tassello per la vittoria. DIESEL

Alessio Bagatti: 7. Si presenta in ritardo al campo, ma quando mette piede nel rettangolo di gioco il suo peso inizia a farsi sentire. Padrone indiscusso del suo reparto, tiene in continua apprensione la difesa avversaria lottando su qualsiasi pallone gli orbiti affianco. Segna un goal decisivo che vale i tre punti. IMMENSO

Alessandro Turri: 6.5. Buona prestazione nella prima frazione di gioco un po meno nella ripresa. Fornisce un contributo essenziale nelle fase di interdizione recuperando una marea di palloni, e non si lascia intimidire nello sbilanciarsi in attacco, trovando anche la via del goal. MATURO

Andrea Porceddu: 6.5. Gara di sostanza del numero 10, impeccabile nei passaggi e ottimo nei cambi gioco quando la squadra è ingabbiata. Peccato che arrivi un po scomposto all’appuntamento al goal nell’azione di fraseggio con Bagatti. LEADER

 

LE PAGELLE – COLONIA SARDA

I TOP

Marco Porru: 6.5. Dotato di una buona tecnica, prova più volte a impensierire la retroguardia avversaria. La sua progressione palla al piede alcune volte è un vero problema per i suoi dirimpettai. Segna un gran goal con un diagonale mozzafiato. GENIALE

Andrea Casalese: 6.5. Il difensore centrale gioca una bella gara, cercando di argine finché può le sortite di Bagatti e compagni. Nella ripresa riesce ad assestare il suo reparto e si dimostra elemento essenziale per la propria compagine. STONE

Adis Kajic: 6.5. Partita un po troppo in sordina al primo tempo e una ripresa giocata con carattere, grinta e determinazione. Questi sono gli elementi che lo contraddistinguono e lo portano anche a trovare il goal regalando speranze nei minuti finali. RAMBO

I FLOP

Marcello Manca: 5. Partita sottotono quella del numero 15, non si rende mai pericoloso in attacco e spesso e volentieri commette errori tecnici che pesano sulla valutazione finale. NON PERVENUTO

 

 

Roberto Artizzu

QUATTROEMME COSTRUZIONI MUNDIALITO C7

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
24Simone MoricioCC71000
8Emanuele OrrùDF6.50000
2Alessandro TurriPV6.51000
6Luciano AmbuLT60000
4Alessio BagattiPV71000
3Manuel MassaCC60010
10Andrea PorcedduCC6.50100
99Andrea MainasGK60000
11Alessio CongiuLT60000

FC COLONIA SARDA 2011 MUNDIALITO C7

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
5Federico SpigaDF5.50100
9Mattia MariniLT50000
1Alessandro OrrùGK60000
0Fabio BerliGK60000
6Roberto BerosiCC60000
SNMarco PorruCC6.51000
4Luca SeuDF5.50000
15Marcello MancaLT50010
7Fabio TruduDF6.50000
11Andrea CasaleseDC6.50000
12Adis KajicPV6.51000
Vt
57.5
65
Gl
3
2
As
1
1
Am
1
1
Es
0
0