P-NACHOS – SPARTAK LOSKA

vs

Risultati

SquadraGoalsEsito
P-NACHOS10Vittoria
SPARTAK LOSKA6Sconfitta

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
03/07/2018 20:30 10° Mr Soccer Cup a 5 CLASSIC Summer Edition 2018

Cronaca

P-nachos rischia ma riesce a portare a casa un importante vittoria imponendosi con un netto 10-6.

All’impianto sportivo del Toto Calcetto va in scena della Categoria Classic del calcio a cinque. Si affrontano P-NACHOS e SPARTAK LOSKA. Ricordiamo inoltre che la competizione è sponsorizzata da: KBK Consulenza alle imprese.

 

Alle ore 20.30 apre il programma odierno al Toto Calcetto il match tra P-Nachos e Spartak Losca. Fin dai primi minuti è P-Nachos a fare la partita e, nonostante qualche ripartenza pericolosa degli ospiti, riesce a passare in vantaggio e a raddoppiare sempre con il solito Pitzalis dopo pochi minuti. Al settimo del primo tempo P-Nachos riesce a portarsi a tre lunghezze di distanza: grande palla di Sitzia che D’Alessandro riesce a sfruttare al meglio con un delizioso tocco sotto. Ancora Pitzalis a metà primo tempo sancisce il 4-0 con una gran conclusione dal limite. Nel finale Piludu e poi ancora Ibba riescono ad accorciare le distanze portandosi a due sole lunghezze di distanza. Si va al riposo con questo risultato con una Spartak Losca che ha aumentato sensibilmente i ritmi, nella parte finale di gara, come testimoniano le numerose occasioni realizzate. Nella ripresa sono gli ospiti a partire meglio come testimonia il goal fulmineo di Strazzera che mette in mostra numerose difficoltà della difesa avversaria nel fermare il numero 10. Poco dopo però è ancora Pitzalis da zero metri a realizzare altri due goal in rapida serie che permettono ai suoi di mantenere una situazione di relativa tranquillità. Quando la gara sembra essere finita , ci deve pensare il solito Strazzera a ridare vita ai suoi con un perentorio colpo di testa dopo l’assist perfetto di Milia. Lo stesso Milia poco dopo si rende protagonista di un capolavoro: gran palla di Piludu e delizioso tocco sotto che paralizza Sarigu; partita del tutto riaperta. Nonostante l’impegno degli ospiti, P-Nachos riesce comunque a portare a casa una gara difficile quanto essenziale imponendosi con un netto 10-6.



LE PAGELLE – P-NACHOS

TOP



Marco Pitzalis:9. Fa le cose semplici ed essenziali scatenandosi fin dai primi minuti riuscendo a realizzare ben tre reti in pochissimo tempo . Fa girare a vuoto il diretto marcatore con diversi movimenti efficaci, dimostrandosi sempre lucido ed efficace  sotto-porta. Gianchetto. 

Alessandro Mocci:7.5. Rischia poco o nulla in alcune  riuscendo anche a scendere palla al piede e a farsi trovare in zone più pericolose del campo. Peccato che in alcune frazioni di gara tenda a lavorare con troppa sufficienza ( vedasi il momento di apnea a fine primo tempo), riuscendo però a riscattarsi nella ripresa. Fantastica la sassata nel finale che battezza l’incrocio dei pali in cui però avrebbe sicuramente potuto passare il pallone ad un compagno. Passadda sa boccia. 

Alessio Sitzia:.6.5. Non il miglior Sitzia che abbiamo imparato ad apprezzare nel corso dei numerosi tornei e delle precedenti gara. Alle volte sembra più lento e macchinoso del solito non riuscendo a fornire le solite geometrie e il solito appoggio in avanti. In linea con la squadra migliora in corso d’opera.

Alessio D’Alessandro:8. Va anche lui più che altro a fiammate. Quando si accende però  nessuno riesce a contenerlo grazie ad uso sempre efficace e preciso di un mancino che gli permette di fare quello che vuole palla al piede, e di servire assist a profusione per i compagni. Il bottino aumenta con la  rete realizzata. 


LE PAGELLE – SPARTAK LOSKA


TOP

Massimiliano Ibba:6. Non riesce a reggere l’urto avversario concedendo diversi buchi in zone centrali del campo che vengono sfruttati efficacemente da Pitzalis. Meglio quando ha la possibilità di salire come testimonia il tap-in che permette ai suoi di accorciare. 

Daniele Pani:7. Prova egregia dell’estremo difensore di Spartak Losca, specialmente se si considera il fatto che sia un classe 2001. Incolpevole su tutti i goal subiti riesce a respingere efficacemente le conclusioni avversarie nonostante sia letteralmente bombardato per tutti i 50 minuti. 

Mirko Strazzera:7.5. Se nel primo tempo prende più che altro le misure non riuscendo ad incidere, nella ripresa è completamente un altro giocatore come testimonia il goal ad inizio ripresa e lo stacco perentoria che riapre virtualmente il match. Cerca di caricarsi la squadra sulle spalle non riuscendo però ad ottenere il risultato sperato. Resuscitato.

Andrea Milia:7.5. Stesso discorso fatto per Strazzera e forse per tutta la squadra. Se solo anche nel primo tempo si fosse giocato sui ritmi della ripresa il risultato sarebbe stato sicuramente diverso. Uomo Assist e goleador in una serata in cui il numero 9 mette in mostra delle doti atletiche non indifferenti e una tecnica di base che gli ha permesso di regalarci una perla di rara bellezza. 

Matteo Turchi

P-NACHOS

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
10Marco PitzalisPV97000
4Alessandro MocciCC7.52200
12Alessio D AlessandroLT81200
99Daniele PutzuCC6.50000
6Alessio SitziaLT6.50200
1Stefano SariguGK7.50000

SPARTAK LOSKA

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
99Massimiliano IbbaPV61000
9Andrea MiliaLT7.52100
46Daniele PaniPV70000
10Mirko StrazzeraLT7.52100
4Luca PaniLT5.50000
6Matteo PiluduLT7.51200
7Andrea PascalisLT6.50000
Vt
45
47.5
Gl
10
6
As
6
4
Am
0
0
Es
0
0