MALI PIGAUSU vs SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI

vs

Risultati

SquadraGoalsEsito
MALI PIGAUSU4Sconfitta
SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI5Vittoria

Stadio

Sporting San Francesco
Via San Francesco - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
02/08/2019 20:30 Fasi Finali Mundialito C7 Amateur 2019

Cronaca

Smell Brasil è Campione ! La tripletta di Ledda spezza qualsiasi speranza avversaria. Risultato finale di 4-5.

All’impianto sportivo dello Sporting San Francesco va in scena il Mundialito del Calcio a 7 . Si affrontano MALI PIGAUSU e SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI.

 

È tempo di finale allo Sporting San Francesco ; a darsi battaglia per il titolo finale della Serie B vediamo affrontarsi il Mali Pigausu reduci dell’importante vittoria nei confronti di Real Team, e uno Smell Brasil giunto alla giornata odierna dopo la serie infinita di rigori con il Molo Murgia Real.
Dopo i primi minuti dedicati allo studio, al 9′ è Smell Brasil a passare in vantaggio grazie al cross chirurgico di Secci e all’incornata perfetta del solito Giulio Ledda. La risposta di Mali Pigausu non si fa attendere e poco dopo è Andrea Testa su punizione a sfiorare il pari con una conclusione violenta e precisa ; Locci si rivela però attento e reattivo. Nel giro di due minuti gli ospiti riescono anche a raddoppiare grazie al dubbio fallo di mano di Davide Testa in area di rigore ; dal dischetto va un Luca Serra che riesce a trovare il goal del momentaneo 0-2 con un destro rasoterra. Con una Mali Pigausu completamente allo sbando e senza reali convinzioni di poter agguantare il pari, a pochi minuti dal termine ancora Smell Brasil riesce a chiudere virtualmente i giochi grazie al colpo da biliardo di Giulio Ledda ; il numero 7 si fa infatti trovare al posto giusto al momento giusto per il goal che vale una momentanea sicurezza. Quando peró tutto sembrava ormai perduto, è Daniel Zara a dare una sveglia ai suoi con una azione personale nella quale salta praticamente tutte le maglie avversarie per poi appoggiare ad un Michael Musiu completamente solo in area di rigore. Si va al risposo sul risultato di 1-3. Ad inizio ripresa ancora Daniel Zara sfiora il goal che potrebbe riaprire tutto ; il suo destro dopo un egregio controllo finisce però di poco a lato. È in questi minuti che Mali Pigausu comincia a premere sull’acceleratore, trovando in modo completamente inaspettato il goal del 2-3 grazie all’azione personale di Andrea Testa e all’appoggio da 0 metri di Daniel Zara. Le speranze dei padroni di casa vengono però completamente annientate dall’ennesimo goal di un Giulio Ledda abile nel anticipare un Cardia uscito completamente a vuoto ; 4-2 e partita che ora può definirsi completamente chiusa. Poco dopo ancora il numero 7 si rende protagonista di una egregia difesa del pallone che permette a Mirko Corona di inserirsi con i tempi giusti per poter battere un Cardia completamente sorpreso dall’incursione avversaria. Nel finale Mali Pigausu prova nuovamente a reagire, trovando prima il goal di Rocca Omar in semi-rovesciata, poi con il mancino piazzato del solito Andrea Testa che da posizione defilata riesce a trovare un angolo praticamente impossibile. Il tempo è però ormai scaduto… Il triplice fischio consegna il titolo a Smell Brasil. 


I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che questa edizione esitva si confermano i seguenti sponsor:
-Un nuovo partner, la KBK
Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico dell’evento estivo , sarà Officina Mush che grazie alla professionilità e creatività dei suoi grafici ha colorato il Mundialito Season 2019 con le meravigliose maglie delle nazionali. Qui potrete trovare il loro Store —->Link

 

LE PAGELLE – MALI PIGAUSU

TOP

Daniel Zara : 8. Sicuramente l’uomo più in forma di questo finale di stagione e l’unico capace di inventarsi quella giocata in grado di cambiare l’inerzia del match. Serve un assist fantastico per Musiu dopo aver saltato praticamente tutta la retroguardia avversaria, per poi timbrare il cartellino nella ripresa con un goal facile quanto essenziale visto il 3-2 appena maturato. Giganteggia a centrocampo. Completo.

Andrea Testa : 8. Quando serve rapidità e velocità ci si deve per forza affidare al numero 8. Non fortunato in più occasioni dove Locci e compagni riescono ad opporsi sempre in modo efficace ; nella ripresa si carica la squadra sulle spalle prima con la splendida giocata sulla fascia che porta poi al goal di Zara, poi con il piazzato mancino strabiliante che però non permette ai suoi di agguantare un pari forse meritato. Leader. 

Micheal Musiu : 7.5. La colonna portante dell’attacco di Mali Pigausu. Instaura una lotta continua con tutta la difesa avversaria, cercando sempre di dare un punto di riferimento e un appoggio a Testa e compagni. Fa tanto lavoro sporco e cerca più volte la conclusione anche da posizioni impossibili ; la fortuna e la precisione il più delle volte non sono però dalla sua parte. Boa. 

LE PAGELLE – SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI


TOP

Giulio Ledda : 9.5. Dopo una semifinale non all’altezza, è nelle partite che contano che esce il vero campione e fuoriclasse. Giulio Ledda… un nome e una garanzia quando si parla di buttarla dentro ; quest’oggi il numero 7 si carica infatti letteralmente la squadra sulle spalle, frantumando in mille pezzi una difesa che mai riesce a capirne i movimenti o a intervenire in modo efficace. Fa infatti praticamente quello che vuole con il pallone tra i piedi, portando i suoi alla conquista di un titolo tanto sognato quanto sudato. Bomber di razza.

Stefano Secci : 8. La gara è stata vinta proprio lì ; in mezzo ad un campo completamente dominato dal numero 8. Tutto il reparto reagisce infatti perfettamente alle offensive avversarie ; la difesa viene protetta egregiamente, non trascurando però una serie di ripartenza sempre avviate o perlomeno gestite dal centrale di Smell Brasil. Vuole sempre il pallone tra i piedi, rifinisce qualsiasi azione, decide quando rallentare o velocizzare la manovra e infine riesce anche a servire una serie di palloni geniali per i compagni. La mente e il cervello di Smell Brasil. 

Mirko Corona : 7.5. Rapido, scattante e con una agilità fuori dal comune. Martella costantemente una fascia che nessuno riesce a gestire proprio a causa de pressing forsennato dell’esterno di Smell Brasil. Difende e riparte con continuità, dimostrando anche assoluta lucidità in fase realizzativa nonostante le numerose energie sprecate. Sembra infatti non risentire per nulla la stanchezza. Perpetuo. 

Luca Serra : 7. Si procura e realizza il rigore che spezza parzialmente le gambe alla compagine avversaria. Gestisce efficacemente la linea di centrocampo insieme a Secci, fornendo anche un appoggio in più ad Ledda altrimenti fin troppo isolato. Gioca completamente al servizio della squadra, sacrificandosi enormemente in fase di ripiegamento. Deciso. 

Matteo Turchi

MALI PIGAUSU

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
4Daniel ZaraLT81100
8Andrea TestaLT81100
9Massimiliano UsallaLT60000
15Carlo CardiaGK70000
3Michael MusiuPV7.51000
12Omar RoccaGK6.51000
7Davide TestaDF60000
5Angelo Francesco TestaDF60000
10Valerio TestaDF6.50000
2Emanuele TestaLT60000
11Riccardo MelisCC6.50000

SMELL BRASIL – PLV MARKET & FD CONCERTI

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
69Alessandro MancaLT6.50000
8Stefano SecciCC80100
3Yari Manuel RaisPV6.50000
9Luca SerraPV71000
1Diego LocciGK70000
2Davide FodriDF6.50000
7Giulio LeddaPV9.53100
SNMarino Antonino DFs.v.0000
5Giuseppe TuveriDF6.50000
4Roberto PiredduCC6.50000
10Gianluca PuscedduCC70000
0Mirko CoronaLT7.51000
Vt
74
78.5
Gl
4
5
As
2
2
Am
0
0
Es
0
0