SECAUTO vs TECNOCASA PIRRI

vs

Risultati

SquadraAmmonizioniGoalsEsito
SECAUTO13Vittoria
TECNOCASA PIRRI12Sconfitta

Stadio

Campo Sportivo Fiore
Via Rolando Luigi - Cagliari

Dettagli

Data Ora League Stagione
19/10/2018 20:00 Serie D / Over 2018

Cronaca

Al campo Fiore di Cagliari Secauto vittoriosa di misura su Tecnocasa Pirri nell’incontro di Categoria O

Al campo Fiore di Cagliari Secauto supera nel finale Tecnocasa Pirri nell’incontro di categoria O.

La partita inizia con una serie di azioni da ambo le parti con conclusioni però poco efficaci. Ruzzu serve Cinus che svirgola, la difesa respinge, ritenta Picchiri ma spara fuori. Tecnocasa imposta una manovra elaborata a centro campo, scambio Congiu – Inghilleri, palla alta. Poco dopo punizione battuta da Congiu ma Damu respinge. Al 10° proprio Fabrizio Congiu apre le marcature con un bel tiro da posizione angolata. Un minuto dopo però Secauto pareggia con un tiro da fuori area deviato involontariamente in rete proprio da Fabrizio Congiu. Si riparte con Cinus che imposta un’azione personale ma poi lancia fuori. Puddini prova da lontano, ma la palla è alta sulla traversa. Ancora Puddini ritenta qualche minuto dopo ma Loddo chiude. Al 14° una punizione di Zedda è parata da Damu. Al 17° assist di Congiu per Marco Cavallet che porta Tecnocasa sul 2 a 1.

Si riparte con un lungo lancio di Cabras per Loddo che non aggancia. Poco dopo ancora Loddo tenta da lontano ma il palo respinge. Secauto risponde con Ruzzu servito da De Candia che però spara alto. La ripresa è un continuo susseguirsi di azioni che vedono Cavallet, prodigo nel servire i compagni, Ruzzu e De Candia tentare tentare varie conclusioni contro la porta avversaria, però poco precise. Al 39° Piergiorgio Ruzzu batte un calcio di punizione e, complice un’impercettibile deviazione della difesa avversaria, sigla il 2 a 2.

Tecnocasa cerca nuovamente il vantaggio con rapidi scambi tra Cavallet, Cabras e Congiu, ma le loro conclusioni mancano lo specchio della porta. Il pareggio sembra ormai acquisito quando al 49° avviene la svolta. Brutto fallo di Loddo su Ruzzu (ammonizione per lui). Sempre Piergiorgio Ruzzu batte la punizione con un tiro diretto e preciso che non lascia scampo al portiere Palmas. 3 a 2. Tecnocasa ha ancora tempo per impostare un paio di rapide azioni, ma il risultato non cambia.

Tecnocasa ha dimostrato una certa superiorità tecnica nei confronti di Secauto ma è mancata di precisione nella conclusioni. Per Secauto il merito di aver cercato la vittoria sino all’ultimo a dispetto della stanchezza vista l’impossibilità di effettuare sostituzioni.

I Campionari di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

Consulenza impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da un lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi di Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le file degli sponsor facendosi spazio sulle 1.500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello di Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

– Sponsor tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinanti ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – SECAUTO

I TOP

Piergiorgio Ruzzu: 6,5. Autore di due reti su calcio piazzato, giocatore tenace lo si trova dove serve in tutte le zone del campo. Effettua passaggi ai compagni, copre in difende, attacca. TUTTOFARE

Giovanni Puddini: 6,5. Non si risparmia, effettua passaggi intercetta azioni avversarie e supporta la difesa rintuzzando gli attacchi. Lo spirito di sacrificio non gli manca. VIGILE

Stefani Picchiri: 6,5. Prodigo nel creare occasioni per i compagni è attento anche ad intercettare palle avversarie, avviare azioni al centro campo. Anche lui si adopera nel rinforzare la difesa. JOLLY

Roberto Cinus: 6. Dimostra iniziativa impostando azioni personali, i compagni gli forniscono varie palle-gol che spreca con tiri deboli o imprecisi. Un po’ più di impegno e sangue freddo non avrebbe guastato. DECONCENTRATO

LE PAGELLE – TECNOCASA

I TOP

Marco Cavallet: 6,5. Continuamente in movimento smista palle per i compagni e si dimostra abile nello sfruttare i passaggi che gli vengono serviti. Si trova a suo agio in ogni parte del campo. OPPORTUNISTA

Fabrizio Congiu: 6,5. È un punto di riferimento per la squadra. Assist e passaggi in continuazione, ma anche azioni personali che creano problemi alla difesa avversaria. REGISTA

Davide Cabras: 6. Molti passaggi e azioni individuali al suo attivo che, pur concludendosi in maniera imprecisa mettono in ansia gli avversari. INCURSORE

I FLOP

Alberto Loddo: 5,5. Il suo inutile fallo allo scadere della ripresa e la conseguente punizione trasformata, gli costano il cartellino giallo e la sconfitta per la squadra. Poteva risparmiarsela. IMPROVVIDO

Giancarlo Pozzobon

SECAUTO

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
19Piergiorgio RuzzuPV6.52010
4Francesco De CandiaDF6.50100
7Roberto CinusLT60100
5Giovanni PuddiniLT6.50000
1Nicola DamuGK60000
8Stefano PicchiriLT6.50000
2Marco SorigaLT60000

TECNOCASA PIRRI

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
6Marco CavalletPV6.51000
2Riccardo ZeddaCC60000
1Marco PalmasGK60000
10Alberto LoddoDF5.50010
7Stefano CassaiDF60000
3Davide CabrasLT60000
8Fabrizio CongiuCC6.51000
4Alessandro InghilleriCC60000
14Antonio CoianaAT60000
Vt
44
54.5
Gl
2
2
As
2
0
Am
1
1
Es
0
0