SIS & TEC vs KARALIS SEVEN QSE

vs

Risultati

SquadraAmmonizioniGoals
SIS & TEC12
KARALIS SEVEN QSE0

Stadio

Sporting San Francesco
Via San Francesco - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
29/11/2018 22:00 Serie B div. QSE 2018

Cronaca

Vittoria importante e indiscussa per Sis & Tec, 2-0 a karalis Seven

Vittoria importantissima per Sis & Tec che col successo per 2-0 su Karalis Seven agguanta la seconda posizione in cadetteria, insieme a Remax e Tasinanta che hanno un match in più; 3 punti meritati per gli arancio che sbloccano nel primo tempo solo per gli interventi numerosi di Dessalvi ma vi riescono nella ripresa con un 1-2 micidiale che stende i celesti, quasi mai pericolosi e con poche idee: si gioca alle 22 per la serie B del Cagliari League div Quartu, la squadra di Pino Frau è subito attiva dalle prime battute, la prima occasione è creata da Federico Daga il cui diagonale rasoterra esce di poco, poco dopo dall’out di destra ci prova ancora Daga con un destro potente che passa vicino al “7”, poi è la volta di Zichi e il suo gran tiro da fuori area chiama Dessalvi al suo primo grande intervento, daga è molto insidioso sulla fascia destra, effettua un cross perfetto e Loi stacca di testa ma dessalvi si supera e abbranca in presa poi vola sulla conclusione dal vertice destro di Deidda poi deve intervenire ancora su Loi, minaccioso da posizione ideale ma con un’ottima uscita salva e su taglio di Deidda per Fancello compie un’altra uscita tempestiva e coraggiosa, prima dell’intervallo c’è una conclusione da fuori area di Deidda, palo esterno e altro miracolo di dessalvi che rimedia all’errore di Falconi con una prodezza su Fancello. Nella ripresa c’è subito la rete del vantaggio dei padroni di casa con cross pennellato di Fancello che dall’out di sinistra pesca Alberto Deidda che devia di testa mettendo la sfera Dove dessalvi non può arrivare poi passa appena un minuto e la conclusione da fuori di Alberto Deidda vale il raddoppio, diagonale rasoterra all’angolino, gli arancio spingono ancora per chiudere il discorso ma talvolta sbagliano l’ultimo passaggio, abbiamo due occasioni con Frongia che dalla trequarti sfiora il palo poi con Ghera che approfitta di un errore difensivo ma il tiro è troppo largo poi il forcing finale degli ospiti ma senza profitto.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:
– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.
– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.
– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.
– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.
– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.
Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

LE PAGELLE – SIS & TEC 

TOP

Alberto Deidda: 7.5. Ha tolto le castagne dal fuoco in un match splendidamente giocato ma in cui sembrava esservi un incantesimo che impedisse agli arancio di segnare; due gol nello spazio di 60 secondi servono a sfatare il tabù. EROE. 

Federico Daga: 7. Sulla fascia destra sembra una locomotiva, veloce e puntuale nelle incursioni, gli manca solo il gol e la conseguente fortuna. MANNAGGIA

Salvatore Fancello: 6.5. Nel primo tempo si rammarica due volte per le occasioni che falliscono solo per la serata di grazia del portiere, meraviglioso l’assist Per il gol di Deidda. PENNELLO. 

Tomaso Loi: 6.5. Anche lui come tutti i compagni non sta mai fermo, ben inserito in questo giocattolo perfetto, sfiora 2 volte il bersaglio ma dessalvi sembra superman. PECCATO. 

LE PAGELLE – KARALIS SEVEN 

TOP

Marco Dessalvi: 8. Nel primo tempo sembra superman e compie qualcosa come 6 interventi decisivi, due in uscita e altrettanti su conclusioni ravvicinate e su tiri da fuori area; nella ripresa poi deve capitolare pure lui che non è onnipotente. SEMIDIO.

Matteo Sanna: 7. In una gara parecchio complicata in cui non sembra esserci la solita quadratura del gioco, prova a inventarsi qualcosa lui per risalire la china ma non basta, inoltre lo ammazzano di calci. DISTRUTTO. 

Gianmarco Serra: 6.5. Ha fatto il suo ingresso in campo subito dopo l’1-2 micidiale degli arancio: la cosa ammirevole è che predica calma e infonde fiducia benché non ci sia molto da sperare ma lui ci crede veramente. TRASCINATORE. 

FLOP 

Ignazio Falconi: 5.5. Non convince il suo contributo, impreciso e impacciato, stava per combinare una frittata ma per sua fortuna dessalvi ci mette una pezza. PERICOLO.

Nicola Corongiu

SIS & TEC

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
9Giuseppe FrongiaLT6.50000
7Pino FrauDF6.50000
11Alberto DeiddaLT7.52000
2Mauro GioiDC6.50000
91Salvatore FancelloLT6.50100
6Federico DagaLT70010
5Piermichele ZichiLT60000
4Tomaso LoiLT6.50000
10Juri GheraLT6.50000
1Matteo DoreGK60000

KARALIS SEVEN QSE

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
23Andrea PaschinaDF70000
1Marco DessalviGK80000
8Andrea BoiLT6.50000
21Alessio AresuDF60000
14Matteo SannaLT70000
99Ignazio FalconiDF5.50000
6Gianmarco SerraCC6.50000
4Francesco SalarisLT60000
9Matteo LoiPV60000
Vt
65.5
58.5
Gl
2
0
As
1
0
Am
1
0
Es
0
0