ATLETICO CAGLIARI vs RISTORANTE PRIMA CLASSE

vs

Risultati

SquadraAmmonizioni6Gio1º Tempo2º TempoGoals
ATLETICO CAGLIARI1358
RISTORANTE PRIMA CLASSE11101

Stadio

Campo Sportivo Fiore
Via Rolando Luigi - Cagliari

Dettagli

Data Ora League Stagione
25/03/2019 21:00 Serie A 2019

Cronaca

Troppo Atletico: schiantato 8-1 Ristorante Prima Classe.

Il calcio a 7 di Mr Soccer 5 torna con la Serie A della 5ª Cagliari League: nel match delle 21:00 valido per la nona giornata di ritorno, giocato al campo sportivo Fiore, Ateltico Cagliari supera Ristorante Prima Classe.

Atletico Cagliari, in maglia verde, cerca l’aggancio al 2º posto distante due punti e può contare sull’apporto del capocannoniere della lega con 31 centri, Andrea Casula. Ristorante Prima Classe invece, in maglia gialla e ultimo in classifica, è a caccia di punti utili per uscire dalla zona retrocessione.

Primo pallone del match toccato da Ristorante Prima Classe che gioca in inferiorità numerica con sei giocatori in campo per tutti i 50’: questo sarà un fattore che influenzerà inevitabilmente la prestazione in campo della squadra. Infatti dal 5’ quello di Atletico Cagliari è un assedio: in due occasioni è Pisu a cercare la porta e addirittura ci prova, con un rinvio insidioso, il portiere in maglia verde Piga. Al 9’ è Casula invece a sfiorare il vantaggio su calcio di punizione: portiere avversario fuori causa e ma a salvare sulla linea è Palmas. Successivamente ammonito il numero 9 giallo, Bassetto, per proteste dopo uno scontro di gioco. Ancora vicino al vantaggio Atletico Cagliari: al 15’ è Innamorati ad impattare di testa centrando il palo su un cross preciso di Dessì. A sorpresa però a sbloccare il match è Ristorante Prima Classe: calcio di punizione sfruttato da Matteo Vistosu che calcia basso e con una leggera deviazione della barriera sigla l’1-0 al 16’. La squadra in maglia verde però sottolinea la superiorità in campo e in 4’ ribalta il risultato: Walter Masala al 18’ insacca un bel destro a giro e due minuti più tardi mette un cross dalla destra per Andrea Casula che di testa batte Secci firmando il 2-1 Atletico. È Innamorati poi ad aprire per Dessì che cerca la conclusione spettacolare ma non aggancia di poco il pallone. Al 25’ è Alessandro Pisu a sancire il 3-1 con cui l’arbitro pone fine alla prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo si conferma il trend visto nel primo tempo e dopo un primo squillo di Bassetto è monologo Atletico: l’asse creato dai numeri 10 e 6 verdi è un incubo per i difensori che si trovano sempre a rincorrere uomo e pallone. E infatti al 30’ Masala serve Andrea Casula che insacca il 4-1 dal limite dell’area. Walter Masala ancora al 38’ sigla il 5-1 a termine di una percussione personale e al 40’ Pisu scambia con Dessì, cross del numero 11 e sul pallone arriva ancora Andrea Casula che di testa firma il 6-1. Il 7-1 è un déjà-vu: cross di Masala, colpo di testa e goal di Andrea Casula che poco dopo, al 45’ e al 48’, colpisce poi in due occasioni la traversa. A siglare l’ultimo goal della partita è Matteo Dessì che batte il numero 1 giallo con un tiro forte sul primo palo: 8-1 quindi il risultato finale con un giallo anche per il numero 6 verde Pisu prima del triplice fischio.

Una partita monotematica quindi dominata da Atletico Cagliari che gestisce la fase offensiva in maniera ineccepibile per tutti i 50’: nel primo tempo con Pisu M., Pisu A. e Casula, nel secondo con Masala, Dessì, Casula. Non può fare molto Ristorante Prima Classe che, a prescindere dalla superiorità tecnica di Atletico Cagliari, gioca con un uomo in meno trovandosi costretta a chiudere anche gli spazi concessi dall’inferiorità numerica, non riuscendo a marcare efficacemente i giocatori in maglia verde. Atletico Cagliari aggancia momentaneamente il secondo posto e Andrea Casula si conferma bomber letale della lega.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. È per questo che quest’anno si confermano sponsor:

– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.

– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.

– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.

– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.

–  Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.

Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

 

LE PAGELLE – ATLETICO CAGLIARI

I TOP

Andrea Casula: 8.5. Quattro goal, sempre coinvolto nella manovra offensiva sia fuori dall’area che dentro. I difensori in maglia gialla non riescono quasi mai a contenerlo e gli scambi con i compagni lo rendono un cliente ancora più ostico. Sale a quota 35 goal. FURIA

Walter Masala: 8. Nel primo tempo il suo apporto è importante soprattutto a centrocampo, dove smista palloni con i tempi giusti trovando anche il goal. Esplode nel secondo tempo diventando una spina nel fianco per gli avversari: salta l’uomo, serve i compagni, trova il secondo centro al 38’ e mette due assist. SUPERLATIVO

Matteo Dessì: 8. Discorso simile a quello del compagno con la maglia numero 10. Scende sia sulla fascia sinistra che sulla destra e offre due assist al bacio per Casula. Trova anche il goal che corona la sua prestazione. PROVA A PRENDERMI

Carlo Innamorati: 7. Se il reparto d’attacco fa paura, anche in difesa non si scherza. Copre sempre con efficacia i pochi spazi concessi e le poche iniziative dei giocatori in maglia gialla, disimpegnandosi bene anche nell’uno contro uno. Imposta dalla difesa quando necessario e prende un palo. Forse l’unico appunto è la ruvidità nei contrasti, sempre ad un passo dal fischio dell’arbitro. ELEGANTE

 

LE PAGELLE – RISTORANTE PRIMA CLASSE

 

I TOP

Matteo Vistosu: 6. Salva due goal e ne segna uno, merita la sufficienza nonostante la squadra fosse in oggettiva difficoltà. RESISTENZA

I FLOP

Damiano Lenzu: 5.5 Predica calma quando i compagni protestano eccessivamente e prova a saltare l’uomo con qualche tentativo sulla fascia per non far schiacciare la squadra dagli avversari, ma non basta. VOLENTEROSO

Andrea Bassetto: 5. Nervoso dal primo tempo per gli interventi del numero 2 verde e per il fatto, probabilmente, di giocare con un uomo in meno con la conseguenza di non avere troppi palloni giocabili. KEEP CALM

Stefano Salis: 5. Si accorge che la squadra è in difficoltà ma non riesce a fare molto. In alcune occasioni non offre il giusto supporto ai compagni in fase difensiva. IN CONFUSIONE

Thomas Victor Todesco

 

 

ATLETICO CAGLIARI

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
86Bruno PigaGK6.50000
SNSandrino AresuGKs.v.0000
10Walter MasalaPV82200
9Andrea CasulaCC8.54000
6Marco PisuLT7.50010
11Matteo DessìDF81200
22Alessandro PisuDF71000
SNAlessio GaleotaCCs.v.0000
2Carlo InnamoratiDF70000

RISTORANTE PRIMA CLASSE

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Angelo SecciGK50000
2Matteo VistosuLT61000
5Fabiano PalmasLT5.50000
9Andrea BassettoLT50010
3Damiano LenzuLT5.50000
19Stefano SalisLT50000
Vt
52.5
32
Gl
8
1
As
4
0
Am
1
1
Es
0
0