DELOGU LEGNAMI vs BAR RISTORANTE GHOST

vs

Risultati

SquadraAmmonizioni1º Tempo2º TempoGoals
DELOGU LEGNAMI224
BAR RISTORANTE GHOST1224

Stadio

Campo Sportivo Fiore
Via Rolando Luigi - Cagliari

Dettagli

Data Ora League Stagione
28/11/2018 20:00 Serie A 2018

Cronaca

Equilibrio e tanti gol: Delogu Legnami e Bar Ristorante Ghost si dividono la posta

Alle ore 20 al campo Fiore di Cagliari è andata in scena la partita tra Delogu Legnami e Bar Ristorante Ghost, valida per la settima giornata della Serie A 2018-19 della 5^Cagliari League organizzata Mr Soccer5.

I padroni di casa, in tenuta grigio-verde, cercano la vittoria che varrebbe il primo posto; gli ospiti, in completo blu e rosso, tentano il balzo in classifica. Gli ospiti partono col piede sull’ acceleratore e arrivano al vantaggio dopo soli 3 minuti quando su una palla lunga Brunetti esce, cerca il dribbling su Andrea Tosi ma sbaglia il tocco, concedendo così la sua porta al numero 10 avversario. Un minuto dopo il raddoppio con Riccardo Russo che, ricevuta palla direttamente da calcio d’angolo da Stochino, colpisce col piatto destro e porta al doppio vantaggio i suoi. Un uno-due che scuote la Delogu Legnami che comincia a far salire il proprio ritmo: Argiolas colpisce due volte il palo nel giro di un paio di minuti, prima da vicino e poi dalla distanza. Il gol è nell’aria e arriva al minuto 18 quando direttamente da punizione Fabrizio Frau apre le marcature per la sua squadra. Tre minuti dopo ancora Frau protagonista: volata sulla destra, palla in mezzo e stavolta Roberto Argiolas non sbaglia. Poco prima del fischio per la fine del primo tempo, ospiti in avanti con Mura che coglie il palo incrociando col destro . Il secondo tempo vede la Delogu Legnami cominciare con uno spirito diverso: passa un minuto e Davide Salis ribalta il risultato con un destro che si insacca a fil di palo; al minuto 27, azione travolgente di Scalas sulla destra che crossa e permette a Jaco Lennartz di buttarla dentro. Il Bar Ristorante Ghost non si arrende: Brunetti deve respingere al mittente i tentativi di Carboni e Tosi ma non può nulla al minuto 40, quando su punizione Alessio Sannia  con un tocco sotto beffa tutti. Al minuto 44 la rimonta si completa grazie a Giuseppe Mura che, ricevuta palla spalle alla porta, riesce a girarsi e a fissare il pareggio sul 4-4. Si gioca fino alla fine senza esclusione di colpi ma il match finisce giustamente in parità.

I Campionati di calcio a 5 e calcio a 7 più famosi dell’hinterland Cagliaritano meritano partner d’eccezione. E’ per questo che quest’anno si confermano sponsor:
– Consulenza Impresa di Paolo Podda, main sponsor, presente ormai da 1 lustro a sostenere lo sport ed il progetto Mr Soccer 5.
– Delogu Legnami di Francesco Delogu, che ha conosciuto gli eventi Mr Soccer 5 tre anni fa e dopo aver dato vita ad un torneo che portava il suo nome, ha deciso di continuare ad essere presente anche per questa appassionante stagione sportiva.
– Revisioni Non Stop di Nicola Perra, che è tornato tra le fila degli sponsor facendosi spazio sulle 1500 maglie indossate dagli atleti in questa stagione.
– Infine un nuovo partner, la KBK Servizi alle Imprese, ha deciso di affiancare il proprio brand a quello della Mr Soccer 5. In primo piano per sostenere questo entusiasmante progetto sportivo.
– Sponsor Tecnico EYE SPORT. Marchio sardo leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e non solo.
Le sponsorizzazioni e le partnership permettono alle società sportive dilettantistiche di sostenersi e di poter garantire servizi di qualità destinati ai propri appassionati utenti.

PAGELLE – DELOGU LEGNAMI

I TOP

Fabrizio Frau: 7. Apre le danze per la sua squadra con una rasoiata su punizione ed è decisivo nell’azione del 2-2. Largo sulla destra, riesce a dare manforte anche alla fase difensiva. PERICOLO FISSO

Riccardo Scalas: 7. Gestisce il ritmo della sua squadra giocando in maniera semplice ma ricercando anche lo strappo in velocità quando necessario. Riesce a rendersi pericoloso quando accelera, come in occasione del quarto gol della sua squadra. COORDINATORE

Roberto Argiolas: 7. Guida la squadra nel momento di maggiore difficoltà, non solo con il gioco ma anche con la voce, da vero leader. Ha un conto in sospeso con i pali ma riesce comunque a timbrare il cartellino. GUIDA

I FLOP

Marco Brunetti: 5.5. L’errore sul primo gol pesa: troppo evidente per non essere sottolineato. Si comporta discretamente nel resto della gara, non riuscendo però a salvare il risultato. DISTRATTO

LE PAGELLE – BAR RISTORANTE GHOST

I TOP

Alessio Sannia: 7. Sempre nel vivo dell’azione, si prende la responsabilità di tirare la punizione che ha contribuito a cambiare la partita: il tocco morbido, a scavalcare la folta barriera, è un tocco di classe e arguzia non indifferente. ER CUCCHIAIO

Giuseppe Mura: 7. Ha voglia di far gol e si vede ma deve aspettare il finale di partita per prendersi il palcoscenico con un movimento da puro attaccante. DECISIVO

Andrea Tosi: 7. Lotta su ogni pallone, disturba le ripartenze avversarie ed è un punto di riferimento costante in avanti. Bravo a crederci nell’azione del primo gol. CAPARBIO

Vincenzo Stochino: 6.5. Un treno quando parte palla al piede, da supporto all’azione in entrambe le fasi, riuscendo ad essere decisivo con le assistenze.  TRENITALIA

Matteo Cardia

DELOGU LEGNAMI

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Marco BrunettiGK5.50000
7Fabrizio FrauPV71100
19Jaco LennartzPV6.51000
2Davide SalisDF6.51000
15Simone ValdesLT, AT60000
16Roberto ArgiolasCC71000
18Alessandro CabasinoDC60000
14Luca OnanoLT60000
11Riccardo ScalasLT70100

BAR RISTORANTE GHOST

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
21Angelo CaponeLT60000
10Andrea TosiLT71000
12Riccardo RussoCC6.51000
7Vincenzo StochinoLT6.50200
20Daniele CincottiAT60000
11Giuseppe MuraAT71000
SNPatrizio OnidiGK60000
9Alessio SanniaAT71000
17Matteo CarboniLT60010
Vt
57.5
58
Gl
4
4
As
2
2
Am
0
1
Es
0
0