TECNOCASA PIRRI – COLCHONEROS

vs

Risultati

Stadio

Campo Sportivo Fiore
Via Rolando Luigi - Cagliari

Dettagli

Data Ora League Stagione
01/12/2017 20:00 Serie C 2017

Cronaca

Decide un guizzo di Cabras in apertura di ripresa, Tecnocasa Pirri ok col minimo sforzo, Colchoneros non è fortunata

Con una rete segnata da Davide Cabras in avvio di ripresa, una Tecnocasa Pirri poco brillante riesce a superare di misura una Colchoneros che, per quanto visto in tutti i cinquanta minuti, per la mole di gioco prodotta e per le occasioni, avrebbe meritato per lo minimo un pari, se non anche la vittoria. Tecnocasa Pirri è stata cinica e abile nel punire l’unica disattenzione difensiva degli avversari, per il team di Alberto Loddo è il terzo successo consecutivo e consente loro di rafforzare la seconda posizione in classifica, a braccetto con Nuovs Ites s.a.s. Serata stregata e mala sorte invece per Colchoneros, i nero-azzurri hanno ben donde nel recriminare, è una sconfitta immeritata che li lascia fermi al quinto posto della graduatoria, a quota 10 punti. Tante conclusioni, superiorità a metà campo e nel possesso palla, un palo, alcuni buoni interventi del portiere rosso-azzurro Palmas, tutti ingredienti che certificano la qualità della prestazione offerta da Frau e soci, ma ieri sera sembrava proprio che la palla non ne volesse sapere di entrare. In generale, non è stata una gara esaltante dal punto di vista delle emozioni, l’incontro è stato tattico, giocato sostanzialmente tra il centrocampo e la tre quarti della metà campo di Tecnocasa Pirri. Ricordiamo che la partita era valevole per la sesta giornata di C1 del Cagliari League divisione Cagliari, campionato sponsorizzato da Delogu Legnami, Consulenza Impresa, Ristorante Il Gusto dello chef Emilio Cannas, Tipografia del Campidano.

LE PAGELLE – TECNOCASA PIRRI

Marco Palmas: 7. Molto bravo, non ha dovuto compiere interventi particolarmente tosti ma si è sempre fatto trovare preparato e pronto, quando è stato necessario. Un efficace guardiano dell’area di rigore, decisivo su Pinna e su Monni in avvio e poi su Aramo nel finale. Sbarramento.

Marco Giganti: 6. Il meno appariscente dei suoi, gara di onesto gregariato, seppur qualche spiffero nella sua zona di competenza, la fascia sinistra, sia passato specie nella ripresa.

Stefano Cassai: 7.5. Il migliore in campo, insuperabile nelle palle alte, puntualità svizzera nelle chiusure e nella pulizia dell’area. A tratti, un vero muro, e che calma! Sarebbe da 8, ma si è perso del tutto Pinna quando l’attaccante avversario ha schiacciato di testa a pochi metri da Palmas, mandando a lato per questione di centimetri.

Alessandro Inghilleri: 6.5. Sopratutto nel primo tempo, ha sofferto parecchio la dinamicità e la superiorità numerica del centrocampo nero-azzurro, e pertanto ha faticato ad entrare in partita. Poi, il triangolo-assist con Cabras e un quarto d’ora finale di grandissima efficacia nel lavoro di interdizione e copertura, sulla mediana. Faticaccia.

Davide Cabras: 6.5. Suo il blitz che sbanca il fortino di Colchoneros e risolve il match, un’intuizione notevole. Oltre al gol, un bel filtrante per Vargiu e alcune importanti chiusure a metà campo nel difficile secondo tempo. Bene, non benissimo però, come suo solito si prende qualche rischio di troppo, ad esempio quando a metà ripresa perde palla sulla propria tre quarti e per poco Aramo non va a segno.

Ignazio Vargiu: 6. Troppo emotivo, nemmeno entrato in campo e si perde in inutili lamentele per una rimessa laterale. Deve fronteggiare Monni, non è semplice ma riesce a contenerlo, sfortunato quando colpisce il palo su una percussione a sinistra in tandem con Monterastelli. Alterna cose buone a cose meno buone, ad un’altra protesta per un netto fallo su Aramo il capitano Loddo lo invita a smetterla di protestare.

Antonio Coiana: 5.5. Toni, dove eri ieri sera? Una bella incornata a metà primo tempo, su corner, è l’unica traccia lasciata, poi desaparecido. Ha giocato solo i primi venticinque minuti, crediamo che non fosse in ottimali condizioni fisiche. Congelato.

Tiziano Monterastelli: 6. Sua l’occasione da gol più importante creata dai rossi, una bella sassata in corsa dal limite dell’area, letteralmente levata da Cipriani, dal sette. Oltre questo, altre due insidie portate, ma nel secondo tempo, causa il forcing nero-azzurro, è quasi scomparso dai radar. Stranamente frenetico e poco lucido in fase di ripartenza, ben tre contropiedi mal gestiti, due dei quali con campo aperto e difesa avversaria mal posizionata.

Alberto Loddo: 7. Si conferma giocatore e capitano di sicuro affidamento, temperamentale (bravissimo nel richiamare Vargiu) e tattico; come sempre, ordinato, attento, pratico, preserva bene la fascia e quando Cassai va in panchina si sposta al centro della difesa. Gran anticipo su Frau a metà ripresa, qualche sofferenza negli ultimi dieci minuti ma protezione e gestione del vantaggio ottimali. Massimo risultato col minimo sforzo.

LE PAGELLE – COLCHONEROS

Danilo Cipriani: 7.5. L’assenza di Secci lo costringe a dover difendere la porta, se Colchoneros chiude il primo tempo con la porta inviolata, il merito è suo; bravo sulla punizione di Monterastelli,, strepitoso sul bolide in corsa, ancora di Monterastelli, bravissimo sugli squilli minacciosi di Coiana e in uscita bassa su Vargiu. Duttilità.

Alessandro Aramo: 6. Ha corso per quattro, il suo eclettico dinamismo tra metà campo e tre quarti ha creato serie ansie ai dirimpettai in maglia rossa. Tanta acqua portata, lavoro di smistamento, pronto alle conclusioni ma per nulla fortunato. Due rischi, quando su disimpegni in orizzontale nella linea di metà campo, si fa anticipare dando così via libera al contropiede di Tecnocasa. Polmoni.

Stefano Durzu: 5. Pronti via e per poco non combina la frittata, innescando il break di Monterastelli con un disimpegno sanguinoso. Non affidabile, la svirgolata a metà secondo tempo ci riporta ad una famosa trasmissione televisiva di vent’anni fa, e in occasione del gol partita c’è anche lui nella scena del crimine, una generale dormita e un gol che si poteva evitare.

Salvatore Pinna: 6. Diverse volte al tiro, ci prova da parecchie posizioni, qualche volta però parte a testa bassa e non è molto lucido, forzando la conclusione e sbattendo sulla difesa in maglia rossa. Partita strana, da mettersi le mani nei capelli il gol sbagliato a tu per tu con Palmas, un colpo di testa a due metri di distanza che non doveva sbagliare; da spellarsi le mani la mezza rovesciata con la palla che si stampa sul palo, un gesto atletico mostruoso che meritava miglior sorte e che si è guadagnato i complimenti anche dei giocatori avversari. Bicicletta.

Antonio Lumia: 6.5. Sarebbe uno dei migliori in campo, ma nell’economia del match pesa tantissimo la fatale distrazione in occasione del gol di Cabras. A difesa schierata, e su una palla inattiva, una rimessa laterale innocua che si è trasformata in un boomerang; si, Cabras e Inghilleri sono stati rapidissimi e astuti, ma si poteva evitare. Molto bene specie nel primo tempo.

Fabio Frau: 7 Una provvidenziale stoppata al limite dell’area da ultimo uomo, su una penetrazione di Monterastelli, la bellissima pennellata per la testa di Pinna, un discreto presidio della fascia sinistra, numerosi palloni e spinta; primo tempo molto positivo, ripresa in luna calante e qualche energia di troppo sprecata in futili lamentele.

Pierandrea Monni: 7. Regia costante e ad ampio raggio dalla fascia destra, apre il gioco e spinge, anche se a parer nostro resta troppo arretrato e non incide negli ultimi metri. La sua partita è comunque di grande qualità e quantità, non capiamo però perché nel momento di massimo sforzo profuso, nell’arrembaggio finale, proprio lui sia andato in porta a sostituire Cipriani.

TECNOCASA PIRRI 4 ° CAGLIARI LEAGUE

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Marco PalmasGK70000
10Tiziano MonterastelliAT60000
11Antonio CoianaAT5.50000
4Alessandro InghilleriCC6.50100
20Davide CabrasLT6.51000
24Ignazio Danilo VargiuLT60000
8Marco GigantiDF60000
6Stefano CassaiDF7.50000
9Alberto LoddoDF70000

COLCHONEROS 4° CAGLIARI LEAGUE

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
9Danilo CiprianiGK, PV7.50000
11Pierandrea MonniLT70000
99Federico PerraLT60000
5Salvatore PinnaPV60000
8Fabio FrauDC70000
24Stefano DurzuLT50000
7Alessandro AramoPV6.50000
12Antonio LumiaDC6.50000
Vt
58
51.5
Gl
1
0
As
1
0
Am
0
0
Es
0
0