AVICOLA PASSERINI – WEE CHRIS MARMERIA SPANO

vs

Risultati

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
24/07/2017 22:00 Superior Cup Fasi Finali 2017

Cronaca

Avicola Passerini la spunta in extremis e prenota la semifinale.

La cronaca della partita:

Per il secondo quarto di finale di quest’oggi, per il 9′ Summer Quartu League, si affrontano Avicola Passerini( in maglia arancio) e Wee Chris Marmeria Spano( in maglia verde). Due squadre molto simili che hanno concluso il loro girone rispettivamente al secondo e al terzo posto, ed entrambe possono contare su una difesa molto solida ( hanno infatti la miglior difesa del proprio girone) anche se devono fare i conti con un attacco non molto prolifico in zona goal. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e anche a pochi minuti dal termine era difficile capire chi avrebbe avuto la meglio o chi meritasse una gara molto equilibrata . Con i rigori che ormai erano un pensiero asfissiante i padroni di casa sono riusciti a spuntarla a pochi minuti dal termine prenotando cosi un posto in semifinale.

Primo tempo.

Pronti, partenza e via e subito vantaggio per gli ospiti con Pisu che dalla distanza prova il tiro che viene leggermente deviato e che si insacca all’angolino basso, Siriu battuto e parziale di 0-1. Neanche due minuti dopo ancora Pisu si rende protagonista con una bella conclusione dalle ¾ su punizione , il suo tiro potente e preciso scheggia la parte alta della traversa e finisce sul fondo . La risposta dei padroni di casa non si fa attendere al 5′ Turri sceglie la precisione e prova da fuori un piazzato che Sarigu respinge efficacemente. Il goal del pareggio è nell’aria anche perché gli uomini di Passerini cercano di schiacciare gli avversari , e questo arriva al 6′ con Olla che sfrutta al meglio le proprie doti fisiche e dopo essersi girato è bravo a rimanere lucido e a spiazzare un incolpevole Sarigu che recrimina di una difesa del tutto assente. Il bomber di Wee Chris Marmeria Spano , Enrico Picci decide però di cambiare il risultato e al 7′ minuto del primo tempo è forte e caparbio a vincere un paio di contrasti e in due tentativi battere Siriu che aveva compiuto un miracolo nel primo tiro del numero 10. Al 15′ Turri ancora protagonista imbuca per Bagatti che si divora un goal praticamente fatto a un metro dalla porta sparando a lato e sprecando una occasione ghiottissima. La risposta degli ospiti non si fa attendere e al 17′ Pisu tira fuori il goniometro ed effettua un lancio millimetrico per Picci che si fa ipnotizzare da Siriu che devia in corner. La gara è frenetica e divertente e le occasioni non mancano. Al 23′ Falaguerra approfitta di un lancio dalle retrovie controlla magistralmente e spara una sassata di destro che Sarigu respinge in angolo . Il goal arriva due minuti dopo complice una difesa ospite stranamente troppo statica : Turri filtra per Bagatti che viene lasciato troppo solo , il numero 80 ha tutto il tempo di girarsi e depositare facilmente in rete, 2-2. Si va al riposo con questo risultato con entrambe le squadre che non mollano e concedono un centimetro agli avversari anche se gli errori sotto-porta e sopratutto gli svarioni difensivi sono una costante inaspettata della gara.

Secondo Tempo.

A inizio ripresa i giocatori cominciano a sentire la gara e il bel gioco espresso nel primo tempo lascia spazio ad episodi di nervosismo e contestazioni nei confronti del direttore di gara. La prima reale occasione infatti avviene solamente al 9′ minuto: Falaguerra imbuca per Olla che non inquadra lo specchio e spara alto. Neanche un minuto dopo Locci si fa vedere in fase offensiva ma il suo diagonale è respinto in corner da Siriu. La gara riprende su ritmi elevati e al 13′ Nurchi prova una rasoiata dalla sinistra che esce di nulla e che fa tremare tutto il Pessina Stadium. I padroni di casa sembra che ne abbiano di più e incominciano a macinare gioco e occasioni fino a quando al 23′ Nurchi batte rapidamente un fallo laterale servendo Turri che spara una sassata forte e precisa ; palla all’angolino e grande balzo in avanti verso la semifinale. La partita viene chiusa definitivamente al 25′: Medda fa tutto da solo e da posizione praticamente impossibile riesce a insaccare , 4-2.

Le pagelle – Avicola Passerini

Olla 7.5. Fa a sportellate per tutta la gara con i difensori avversari. Sfrutta al meglio il proprio fisico e lì davanti è un continuo fastidio per la difesa avversaria.

Turri 8. L’uomo in più quest’oggi. Assist, goal e tanto sacrificio. Non abbassa mai il ritmo e rimane continuo per tutta la gara. Se Avicola Passerini è in semifinale buona parte del merito è suo.

Medda 7.5. Entra sempre con grande grinta e foga in ogni intervento. E’ praticamente impossibile superarlo ed è letteralmente dappertutto. Mastino

Le pagelle – Wee Chris Marmeria Spano

Pisu 7.5. Il cervello della squadra. In fase difensiva è sempre preciso e puntuale in ogni intervento e inoltre è lui a dettare i ritmi e le trame di gioco. Ogni azione pericolosa passa dai suoi piedi.

Zedda 7 . Si fa la fascia almeno un centinaio di volte. Un moto perpetuo per tutta la gara ed è uno dei pochi a crederci fino alla fine . Esplosivo.

Picci 7. Non è il miglior Picci di sempre ma di fatto è l’unico a rendersi pericoloso. La squadra dipende molto, forse troppo dalle sue giocate e dal suo estro .

AVICOLA PASSERINI (1)

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
80Alessio BagattiLT71000
88Felice FalaguerraLT70010
3Simone MeddaDC7.51010
99Giampaolo OllaLT7.51010
54Giuseppe Passerini GKs.v0000
2Alessandro TurriPV81100
1Sergio SiriuGK7.50000
11Alessandro NurchiLT6.50100
9Ivan PaderiJO60000

WEE CHRIS MARMERIA SPANO

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
5Mauro LocciLT6.50000
20Danilo PisuPV7.51010
4Giuseppe Michele SpanoPV60000
99Emanuele SpigaPV70000
8Domenico ZeddaLT70010
10Enrico PicciPV71010
3Nicola SerraDC6.50000
1Stefano SariguGK6.50000
Vt
57
54
Gl
4
2
As
2
0
Am
3
3
Es
0
0