I.G.P. SERVICE SRL – CONSULENZA IMPRESA

vs

Risultati

SquadraAmmonizioniEspulsioniGoalsEsito
I.G.P. SERVICE SRL16Vittoria
CONSULENZA IMPRESA (1)14Sconfitta

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
24/07/2017 21:00 Superior Cup Fasi Finali 2017

Cronaca

Fuoco e fiamme al Pessina Stadium. I.G.P Service Srl passa il turno, ma tra mille polemiche.

La cronaca della partita:

Finalmente sono arrivati i tanto attesi quarti di finale della Superior Cup 2017 che vede affrontarsi quest’oggi I.G.P Service Srl (in maglia rossa) e Consulenza Impresa (in maglia rosa). I padroni di casa partono leggermente favoriti visti i risultati del proprio girone, dove hanno annientato le dirette concorrenti per la prima posizione sfoggiando un attacco stratosferico e una imbattibilità che non accenna neanche un minimo a vacillare. D’altra parte Consulenza Impresa si è dimostrato un avversario ostico da affrontare con delle buone individualità e un gioco che non ha nulla da invidiare alla capolista del girone A; la partita di oggi ha infatti dimostrato come la quarta posizione rimediata dagli ospiti nel proprio girone non rispecchi la qualità e la potenzialità della squadra guidata da Podda.

Primo tempo.

La gara assume fin dalle prime battute un buon ritmo e una buona intensità e infatti la prima occasione arriva dopo neanche 1 minuto: Corona imbuca per Dessena che prova il colpo di tacco ma la respinta del portiere è superlativa e freno il numero 9. La risposta dei padroni di casa è immediata e al 3′ Vacca prova il tiro da fuori ma questo viene respinto efficacemente da Mullanu con un bel intervento in spaccata. Al 9′ minuto altra ghiotta occasione divorata in questo caso da Corona che sfrutta male il filtrante di Pisano sbagliando a porta vuota. Nell’azione successiva sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Garau che dal limite spara una sassata che frantuma la traversa ed entra in rete , 1-0. Il pareggio ospiti giunge solamente al 17′: grande imbucata a memoria di Melis per Dessena che lasciato troppo solo ha tutto il tempo di saltare Bisesti e depositare facilmente in rete, 1-1. Neanche 30 secondi dopo gli ospiti ribaltano completamente la partita ancora con il solito Dessena che servito da Sarritzu riesce ad essere lucido e a superare Bisesti con un delizioso tocco sotto , 1-2. Pochi minuti dopo Consulenza impresa avrebbe anche l’occasione di aumentare il vantaggio ma Melis spara alto da un ottima posizione e grazia gli avversari. Ormai nel recupero Scioni, in ombra fino a quel momento, si mette in proprio e dopo un gioco di gambe riesce ad incrociare di mancino e a battere un incolpevole Mullanu. Si va al riposo con questo risultato di 2-2.

Secondo Tempo.

Come da aspettative anche la ripresa si gioca su ritmi elevatissimi con entrambe le compagini che non arretrano di un centimetro e fanno di tutto per passare il turno e giungere alle semifinali. Al 6′ Corona recupera un bel pallone a centrocampo e serve Dessena che sfortunatamente prende l’incrocio dei pali. Al 9′ minuto l’altro grande assente della serata Stefano Corda ci fornisce un saggio di rapidità e tecnica e si carica nuovamente i suoi sulle spalle: stop e tiro in un millisecondo e palla all’angolino basso, 3-2. Pochi minuti dopo ancora Corda è bravo a servire Vacca che lasciato completamente solo ha tutto il tempo di prendere la mira e far passare la palla tra le gambe di Mullanu, 4-2. La partita sembra virtualmente chiusa anche se i falli commessi dagli uomini di Porceddu pesano come un macigno e al nel giro di 3 minuti gli ospiti hanno a disposizione due tiri liberi. Il primo viene però fallito da Corona complice un ottimo intervento di Bisesti , superlativo quest’oggi ; nel secondo sul dischetto si presenta Pisano che non sbaglia, distanze accorciate e partita riaperta. Pochi minuti dopo infatti gli ospiti riescono a trovare il pareggio con Sarritzu : il numero 8 prova il tiro da fuori che viene sensibilmente deviato e tale deviazione mette fuori causa Bisesti. A pochi minuti dalla fine l’episodio incriminato che scatena l’ira degli ospiti : Garau imbuca per Siddi che a pochi centimetri dalla porta riesce a segnare aggrappandosi al palo a facendo cadere violentemente la porta sul campo da gioco. Secondo gli ospiti il goal era da annullare proprio perché il tiro è avvenuto mentre la porta stava già cadendo o perlomeno dopo che era stata spostata dal numero 3; episodio molto dubbio che l’arbitro risolve convalidando la rete. Dopo le numerose proteste e l’espulsione di Melis i padroni di casa segnano un altra rete con Scioni che al meglio riesce a difendere palla e a depositare in rete con un bel diagonale da posizione defilata. La partita termina con il risultato di 6-4 con I.G.P. Service Srl che passa il turno e si qualifica alle semifinali del torneo.

Le pagelle – I.G.P Service Srl

Scioni 7.5. Va a fiammate quest’oggi. Alterna delle ottime cose a dei momenti di assenza quasi completa dal terreno di gioco. C’è però da dire che ogni volta che punta l’uomo fa male e che anche se non è la sua miglior partita è sempre in grado di effettuare quella giocata che può cambiare la partita.

Corda 7 . Lo stesso discorso fatto per Scioni. Non gioca la sua miglior partita e il Corda stratosferico e straripante della scorsa uscita oggi non è presente. Nonostante ciò anche lui ha delle doti tecniche e atletiche che gli permettono di cambiare la partita in qualsiasi momento; come fatto quest’oggi. Giocatore che farà ancora parlare molto di se in questa competizione.

Porceddu 7.5. Tatticamente una delle sue migliori uscite. Compie un lavoro oscuro di corsa e sacrificio difficile da vedere. Inoltre nonostante corra tanto è sempre lucido in ogni passaggio per i compagni e in ogni intervento difensivo.

Le pagelle – I.G.P. Service Srl

Dessena 7.5. Prima punta rapida e tecnica che fa praticamente quello che vuole nel primo tempo. Salta l’uomo, fa assist e fornisce sempre un punto di riferimento la davanti. Nella ripresa gli avversari forse capiscono come arginarlo e cala notevolmente .

Corona 7 . E’ forse il giocatore più in forma della squadra. Corre per 50 minuti e nei passaggi cosi come nelle scelte non è mai banale. Rimane costante per tutta la partita e anzi la sua prestazione cresce nella ripresa anche se molto spesso non è supportato dai compagni.

Melis 5 . Fino al momento dell’espulsione era il migliore dei suoi . Un muro in difesa e una vera e propria forza della natura quando scendeva palla al piede. Prestazione macchiata e rovinata da quelle proteste troppo esagerate nei confronti del direttore di gara.

I.G.P. SERVICE SRL

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
9Sandro ScioniAT7.52000
7Stefano GarauDF71110
3Andrea SiddiLT71000
4Christian VaccaDF6.51000
8Stefano CordaLT71100
99Andrea PorcedduDC7.50000
1Corrado Giovanni BisestiGK7.50000

CONSULENZA IMPRESA (1)

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
11Francesco PisanoLT6.51000
9Marco DessenaPV7.52000
5Stefano MelisDC50101
1Matteo MullanuGK7.50000
8Giovanni SarritzuLT71100
2Paolo PoddaDC6.50000
7Mauro CoronaCC70000
Vt
50
47
Gl
6
4
As
2
2
Am
1
0
Es
0
1