LIGAS & LEPURI SMELL BRASIL – I.G.P. SERVICE SRL

vs

Risultati

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
27/06/2017 22:30 9° Quartu League Summer 2017

Cronaca

Pokerissimo di Scioni, IGP Service si impone 9-7, per Ligas Lepuri si fa dura

L’incontro delle 22.30, valevole per la seconda giornata del girone A di Superior Cup, ha visto prevalere con il punteggio di 9-7 IGP Service, ai danni ai Ligas Lepuri Smell Brasil, per i bianco-rossi di Andrea Porceddu è il secondo successo di fila, vale la vetta solitaria nel raggruppamento e una buona fetta di qualificazione per i Quarti di Finale; al contrario, per Ligas Lepuri arriva un’altra battuta d’arresto, a questo punto la situazione si fa difficile e già il prossimo impegno, martedì contro Trattoria Deidda, appare come un’ultima spiaggia. È stata una partita tatticamente molto interessante, godibile, un progressivo crescendo sfociato in un finale vibrante, concitato e non senza qualche attimo di nervosismo. Le due compagini, prive di qualche pedina importante, si sono affrontate a viso aperto ma senza mai scoprirsi troppo e provando a superarsi tramite il gioco; l’ha spuntata IGP Service, sospinta dalla cinquina di Scioni, e per quanto visto in tutto l’arco dell’incontro, sia per la qualità e sia per le numerose occasioni prodotte, il successo bianco-rosso è meritato, Porceddu e soci si sono confermati una squadra di valore, dotata di una buona intelaiatura, un buon collettivo e individualità in grado di fare la differenza. A Ligas Lepuri, non è bastata la buona vena del duo Murru-Perrotta, il tallone d’Achille dei nero-gialli, ieri sera, è stata la difesa, sempre scoperta e sempre impreparata e colta di sorpresa, con in più tanti errori e regali. 16 gol alla fine, una miscela di batti e ribatti che gli appassionati hanno potuto seguire pure dal web tramite l’App Tuttocampo.It.

La partita, primo tempo

E’ IGP a registrare la prima occasione da gol, un diagonale chirurgico di Garau dalla destra si stampa sul palo, poco dopo grandissimo duplice e ravvicinato intervento di Serra ancora su Garau e sul tap-in di Corda. La partenza è favorevole ai bianco-rossi, Ligas Lepuri traballa dietro ma al primo vero affondo sono i nero-gialli a passare in vantaggio, bella combinazione in profondità Fisher-Perrotta-Murru, con girata vincente di quest’ultimo dalla destra, a mezza altezza e sul palo lontano. IGP reagisce e in pochi attimi capovolge il risultato, uno sciagurato errore in disimpegno per vie orizzontali e verso il centro da parte di Mei viene intercettato da Siddi, palla per Scioni che dal limite dell’area non sbaglia; lo stesso Scioni firma il 2-1 con una penetrazione centrale, dopo aver superato ben tre avversari. È nuovamente Scioni a portare pericoli nella fragile retroguardia nero-gialla, ma stavolta Serra mette una pezza. La gara è in pugno ai bianco-rossi, tuttavia Ligas Lepuri resta in vita e riduce le distanze con una bella e improvvisa conclusione dalla sinistra di Murru. Finale di tempo movimentato e con i due portieri impegnati e protagonisti, Serra in uscita smanaccia anticipando Porceddu ma non può nulla quando Scioni, ricevendo palla da Mallus sulla sinistra, spedisce la sfera a insaccarsi nel sette, laddove nessuno può arrivare. Ligas Lepuri tenta di rifarsi sotto ma su due ravvicinati tentativi di Perrotta, Stocchino si fa trovare pronto e vigile.

Secondo tempo

Avvio di secondo tempo con Ligas Lepuri proiettata in attacco, il palo colpito da Fischera fa da prologo al gol del 3-3 nero-giallo, Perrotta conclude una prolungata azione corale con una bellissima girata al volo che si infila nel sette. Botta e risposta, Mallus porta IGP Service sul 4-3 con un preciso diagonale rasoterra dalla destra, sul palo lontano, ma ancora Perrotta rimette in carreggiata Ligas Lepuri ricevendo palla sulla destra da Murru e fiocinando Stocchino con un gran tiro da fuori area. I nero-gialli danno evidenti segnali di progresso sul piano del gioco, anche se è IGP Service a esercitare più pressione, da una rimessa laterale lunga di Siddi, la difesa di Ligas e Lepuri si addormenta e Scioni, con gran opportunismo e rapidità, trafigge Serra con un sinistro al volo di rara bellezza, 5-4. Gara che cresce di tono, facendosi più combattuta e più confusa, Fischer sigla il pareggio per Ligas Lepuri finalizzando da pochi passi una bellissima imbucata da destra di Murru. La partita si decide in quei cinque minuti che vanno dal quindicesimo a ventesimo minuto, IGP Service prende il largo con le reti di Scioni (gran progressione sulla sinistra e diagonale rasoterra vincente) di Siddi (azione in percussione centrale e scambio con Scioni) e infine di Corda, abile nello stoppare un tentativo degli avversari e realizzare direttamente dalla sua tre quarti, con la porta avversaria lasciata sguarnita dal portiere volante Calabretta. Nonostante i tre gol da recuperare, Ligas Lepuri non alza bandiera bianca e sospinta da Fischer si rifà sotto, il brasiliano realizza dall’interno dell’area di rigore, su corner di Mei, quindi si ripete con un bellissimo diagonale dalla destra sul palo lontano, su assist di Perrotta. 8-7 e minuti conclusivi all’insegna delle palpitazioni e del nervosismo, Ligas Lepuri tenta il tutto per tutto ma IGP Service alza una barriera corallina e chiude i conti a dieci secondi dal fischio finale con Siddi, opportunista nel punire un’incomprensione a metà campo tra Murru e Calabretta, con la porta avversaria vuota.

Le pagelle – Ligas & Lepuri Smell Brasil

Perrotta 8.5: Molto bene, uno dei migliori in campo e, per quanto riguarda i suoi, quello che ha garantito maggior continuità di rendimento. Sta ritrovando una condizione accettabile e finalmente il suo apporto è stato concreto. Piede ispirato, realizza due gol di pregevole fattura tecnica (soprattutto il primo, un capolavoro) e ispira due assist, tra cui il primo, per Murru, un vero gioiello. Ha impegnato Stocchino in altre due circostanze, gli unici nei sono due palle perse nel primo tempo da cui sono originati pericolosi contropiedi avversari.

Fischer 7: Tanta regia, tanta quantità, spazia a seconda di dove lo conduce l’ispirazione, senza dubbio risulta più efficace oltre la metà campo, ed è principalmente lui a tenere in piedi Ligas Lepuri nella ripresa con tre reti e un palo, ma in fase difensiva sono stati dolori, il duo Siddi-Scioni lo ha spesso sorpreso e superato in velocità. Graziato dal direttore di gara nel finale, un intervento falloso da ultimo uomo che era punibile con il cartellino rosso.

Mei 4.5: Serataccia, sbaglia un disimpegno regalando palla agli avversari a ridosso della propria area, Serra gli viene in soccorso e Rossi, dalla panchina, lo rimprovera. Ma evidentemente, se errare è umano, perseverare è diabolico, passa un minuto e ripete lo stesso errore, disimpegno in orizzontale, un gentile regalo alla ditta Siddi-Scioni e addio. Sempre da una sua incertezza a metà campo nasce il 2-1 di Scioni, sbotta, si arrabbia, minaccia di andare via, ci ripensa, rientra poco dopo ma la malasorte non ha finito di infierire, si fa male battendo una rimessa laterale e dalla conseguente azione IGP Service trova il 3-2.

Le pagelle – IGP Service

Scioni 9.5: Avrà toccato, si e no, una decina di palloni, soltanto che la metà è volata in rete alle spalle di serra, un altro si è stampato sulla traversa, un altro ancora è stato neutralizzato da Serra. Un inno alla praticità, fiuto del gol e visione della porta sensazionali, gli è bastato davvero poco, e a rendere ancor più preziosa questa partita, l’assist per il gol dell’7-5 di Siddi. Sembrava che stesse giocando solamente al 40% del proprio potenziale, questo dice tutto.

Siddi 8.5: Se Scioni condisce, Siddi impasta e cucina, grandissima prova dell’esterno numero 3, altamente ispirato come suggeritore, benissimo in proiezione offensiva, meno bene in fase difensiva dove ha spesso lasciata scoperta la propria fascia. Due ottimi assist per Scioni, una doppietta e tanti altre ottime iniziative, ha grande visione della profondità e meritano una citazione particolare un’apertura verso destra per Garau e una gran verticalizzazione per Scioni a metà primo tempo.

Garau 6.5: Che sfortuna e che peccato quel palo colpito all’alba del match, un effetto chirurgico che meritava miglior sorte. Dieci-quindici minuti iniziali da protagonista, con numerosi palloni giocati e tante ottime iniziative, come diversi suoi compagni, coltiva spesso la profondità e cerca di attivare Scioni ma pure Porceddu. Poi va in progressivo calo, tant’è che nella ripresa risulta impalpabile, quasi ai margini della partita.

LIGAS & LEPURI SMELL BRASIL

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Andrea SerraGK80000
14Alberto MeiLT4.50100
12Andrea MurruLT8.52200
77Anderson Tomasin FischerPV73000
6Marco CalabrettaDC5.50110
21Alberto Antonio PerrottaLT8.52200
0Lorenzo Serpi DCs.v0000
7Alessio RossiLT60000

I.G.P. SERVICE SRL

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Giacomo StocchinoGK60000
9Sandro ScioniAT9.55100
7Stefano GarauDF6.50000
3Andrea SiddiLT8.52200
8Stefano CordaLT61010
5Roberto MallusCC71100
99Andrea PorcedduDC60000
Vt
48
49.5
Gl
7
9
As
6
4
Am
1
1
Es
0
0