ALEX PIZZERIA & LA MITICA – SPARTAK CORONA

vs

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
12/06/2017 21:00 Girone A 2017

Cronaca

Alex Pizzeria La Mitica a valanga, vanno a segno tutti quanti, 11-3 su Spartak Corona e terzo posto blindato

Alex Pizzeria & la Mitica dilaga contro Spartak Corona, vince 11-3 e conclude al terzo posto nel girone A della prima fase del 9’ Summer Quartu League; ieri sera, i bianco-verdi di Mirko Balestrino hanno strapazzato una Spartak Corona autolesionista e in serata alquanto negativa, è stata una gara praticamente a senso unico, Alex Pizzeria & la Mitica è parsa decisamente superiore e se non fosse stato per quattro pali colpiti e numerosi interventi del portiere avversario Cappai, ora staremo a raccontare di un esito ancor più sostanzioso. Il tutto, per quanto riguarda Alex Pizzeria, giocando su ritmi abbastanza compassati, è bene chiarirlo. Serata difficile per Spartak Corona, troppo imbarazzante e fragile in fase difensiva per poter pensare di uscire indenne da questo confronto, i nero-arancio di Nicolas Palagino concludono al quinto posto con un bottino di una vittoria e quattro sconfitte e disputeranno quindi la fase Silver. È vero che per quasi due terzi di gara in campo c’è stata soltanto Alex Pizzeria la Mitica, ed è altrettanto vero che per lunghissimi tratti Spartak Corona è parsa frastornata, come un pugile messo al tappeto, ma la cronaca ci racconta che soprattutto nel primo quarto d’ora i nero-arancioni hanno costruito diverse nitide occasioni, sprecandole però in malo modo, un filone che si è ripetuto anche in altre circostanze, con il portiere avversario Verafede costretto a qualche difficile intervento. Ha diretto il signor Piga, passiamo alla cronaca dei fatti.

La partita, primo tempo

Nemmeno il tempo di assestarsi e l’equilibrio è infranto dal vantaggio di Alex Pizzeria la Mitica, Atzeni riceve da Serrau e dalla distanza sorprende lo statico Cappai con un mancino rasoterra angolato. Spartak Corona reagisce e in diverse circostanze si presenta minacciosa nei paraggi dell’area di rigore avversaria, su un lancio di Corona e spizzata di testa di Stocchino, Verafede è costretto a smanacciare rifugiandosi in corner, poco dopo prima Pirroni e quindi Contu sprecano e gestiscono male alcuni invitanti contropiedi, soprattutto Contu presentatosi a tu per tu con Verafede. Alex Pizzeria la Mitica ha ben altro spessore in fase di attacco, l’ottimo intervento di Cappai su Serrau è il prologo al raddoppio dei bianco-verdi, che arriva su calcio di rigore per atterramento di Serrau da parte di Corona, dal dischetto lo stesso Serrau realizza, 2-0. Spartak Corona riduce le distanze con Stocchino, abile a punire dal limite dell’area un avventato e corto retro-passaggio di Serrau diretto a Maxia, ma dopo un palo colpito da Atzeni, Alex Pizzeria replica portandosi sul 3-1 grazie a una bella conclusione da fuori area di Borsetti. A quel punto, Balestrino e soci imprimono una decisa accelerata al giro palla e danno vita a un monologo, nel giro di mezzo minuto sia Serrau e sia Atzeni centrano un palo, quindi su perfetto suggerimento in profondità verso destra di Borsetti, Cirina si inserisce dalla fascia e trafigge Cappai con un diagonale sotto la traversa. Nel finale, Spartak Corona ha due ghiotte chance per accorciare le distanze ma in entrambe le circostanze Stocchino pecca di sufficienza e di imprecisione davanti al sempre vigile Verafede.

Secondo tempo

La ripresa si apre con il quinto gol di Alex Pizzeria la Mitica, su azione avviata da Maxia, Serrau riceve sulla fascia destra, avanza qualche metro e inchioda Cappai sul secondo palo. La difesa di Spartak Corona pare intontita e non riesce ad arginare le ripetute avanzate degli avversari, così Alex Pizzeria la Mitica prende il largo, Maxia in contropiede con Balestrino firma il 6-1, lo stesso Balestrino poco dopo finalizza sotto porta una bella azione corale da lui avviata e rifinita da Borsetti e Cirina, infine Maxia trova la doppietta personale realizzando a tu pet tu con Cappai su un bellissimo assist di Borsetti. È un assedio in piena regola, Cirina intercetta un errato e prevedibile passaggio di Contu e verticalizza per Serrau, questi scappa via a campo libero, aggira Cappai e deposita in rete, poi giunge la personale doppietta pure per Balestrino, lesto nell’intercettare un errato rilancio di Cappai. Finalmente si scuote Spartak Corona, al palo colpito da Pirroni segue il secondo gol degli arancioni, ad opera di Stocchino e su assist di Pirroni, è il 2-10. Nel finale, Alex Pizzeria la Mitica trova l’undicesimo e ultimo centro con Atzeni, in contropiede con Serrau, quindi su calcio di rigore accordato per intervento falloso di Maxia su Stocchino, Pirroni fissa il definitivo 11-3.

Le pagelle – Spartak Corona

Stocchino 7: Gira che ti rigira è lui il principale finalizzatore e l’uomo d’attacco più pericoloso e incisivo, lo confermano la doppietta, il rigore procurato e almeno tre buone occasioni sventate da Verafede. Peccato però per qualche errore sotto porta dovuto a eccesso di leziosismo e a poca cattiveria, ha poi parecchie responsabilità in occasione del secondo gol avversario, nell’azione che porta al rigore si fa anticipare da Serrau apparendo troppo statico. Graziato dal signor Piga da un possibile cartellino giallo per proteste.

Pirroni 5.5: E se avesse giocato i primi quarantatre minuti di gara con la stessa intensità ed efficacia con la quale ha giocato gli ultimi sette? Misteri dell’universo, un bellissimo spunto concluso con uno sfortunato palo, l’ottimo assist a Stocchino e il gol su rigore; non bastano però per redimerne la pagella, serviva la scorza dura quando il risultato era ancora tutto da decidere, non da lui quelle occasioni da gol sprecate, frenetico e impreciso. Inesistente in fase difensiva.

Contu 4.5: Ci dispiace ma oggi il motorino si è ingrippato ed è rimasto a secco, partita da dimenticare, quanti errori sia in fase difensiva e sia in fase offensiva, pure lui spreca in malo modo almeno due favorevoli occasioni, e non appare con esiti migliori il suo contributo alla fase difensiva.

Le pagelle – Alex Pizzeria la Mitica

Borsetti 9: Raffinato, ispirato, tranquillo, disinvolto, la Borsa di questa gara è schizzata alle stelle, valori universali e calcio ricamato, quando gioca in questo modo è come gustare in continuazione una cheescake. Tocchi di prima, visione, interessante nell’inedita versione di trequartista centrale, il gol è un colpo da maestro non tanto per la conclusione quanto per la finta di corpo che manda a gambe all’aria tre avversari tutti in una volta. Ma il vertice di questa sua grandissima prova è l’assist disegnato per Cirina, semplicemente favoloso.

Serrau 8.5: Nell’abbuffata del gol, il suo nome lo leggiamo tre volte, ma nel festival dei numeri nel conto ci sono pure due legni, il rigore procurato e due assist. Un Serrau meno debordante di altre volte, d’altra parte il quoziente difficoltà e intensità della gara era minimo, ma comunque prezioso; solo da evitare, in futuro, qualche improvviso colpo di testa, come gli errati retro-passaggi da cui nascono il primo e il terzo gol avversari. Stare sempre sul pezzo.

Cirina 8: Si intrufola sulla stessa lunghezza d’onda delle frequenze visivo-mentali di Borsetti, ne capisce l’intenzione e con un perfetto taglio dalla fascia conclude l’azione del 4-1, un bel gol, non era facile da quella posizione. Lavoro difensivo da sbrigare quasi al minimo, una pacchia, bravissimo quando stoppa Contu e manda in porta Serrau per il 9-1. Suo anche l’ottimo assist servito su un piatto d’argento per Balestrino. La squadra ex-Sclerati, quando non “sclera” sa dire la sua.

ALEX PIZZERIA & LA MITICA

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
25Giuseppe VerafedeGK7.50000
2Cristian MaxiaDC72100
10Nicola AtzeniDC92100
14Stefano CirinaDC81200
8Agostino SerrauLT8.53200
6Mirko BalestrinoDC82100
7Antonio BorsettiLT91200

SPARTAK CORONA

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Andrea CappaiGK60000
99Michele PalaginoGK50000
5Andrea ContuDC4.50000
10Nicola CoronaDC60000
11Enrico Fanni LTs.v0000
4Cristian PirroniPV5.51100
9Salvatore StocchinoPV72000
3Nicolas PalaginoLT4.50000
Vt
57
38.5
Gl
11
3
As
9
1
Am
0
0
Es
0
0