ALEX PIZZERIA & LA MITICA – CAFE’ AMARO & NEW TEAM

vs

Risultati

Stadio

Toto Calcetto
Via Pessina 29 - Quartu Sant\'Elena (CA)

Dettagli

Data Ora League Stagione
22/05/2017 20:30 Girone A 2017

Cronaca

Cafè Amaro e New Team devastante, vittoria della pazienza e della forza con doppiette per Mallus e Asunis, non bene Alex Pizzeria, è 7-5

La seconda settimana del 9’ Quartu League Summer si è aperta ieri sera alle 20.30 con l’incontro valevole per il gruppo A tra Cafè Amaro & New Team e Alex Pizzeria & la Mitica, una partita alla vigilia di grande interesse e che non ha infatti deluso le attese. Ha vinto Cafè Amaro & New Team con il punteggio di 7-5, un successo meritato, non semplice, ottenuto con gran pazienza e legittimato nel secondo tempo. Per i nero-bianchi di Fabio Frau si tratta del secondo successo nel torneo mentre Alex Pizzeria & la Mitica resta ferma a quota 3. La partita è stata intensa, combattuta, a tratti abbastanza agonistica ma sempre corretta, Alex Pizzeria La Mitica ha giocato meglio nei primi dieci minuti ma dalla metà del primo tempo, complici anche diversi cambi, è uscita allo scoperto Cafè Amaro & New Team che di fatto ha messo in cassaforte i tre punti a cavallo dei due tempi. Non è servito a nulla, se non a rendere il passivo più accettabile, il generoso forcing del team di Mirko Balestrino nel finale; se Cafè Amaro & New Team ha dato una gran dimostrazione di forza, solidità, concretezza e compattezza, discorso inverso per un Alex Pizzeria & La Mitica in cui troppi giocatori sono apparsi fuori fase, non c’è stata continuità e soprattutto la difesa è stata imbarazzante, per non dire inesistente. Ha diretto il signor Usala, passiamo alla cronaca del match.

La partita, primo tempo

Un grande intervento in apertura di Tradori su Balestrino, smarcato da Deiana a tu per tu, fa da preludio al gol del vantaggio di Alex Pizzeria & La Mitica, con un colpo da biliardo dalla sinistra Nicola Atzeni inchioda Tradori sul palo lontano. I bianco-verdi giocano decisamente meglio e spingono andando vicini al raddoppio in due occasioni, mentre Cafè Amaro & New Team ha una buona opportunità in contropiede con Pinna, su cui salva in uscita Verafede. Il pareggio, quasi inaspettato, dei nero-bianchi e una serie di cambi su ambo i fronti hanno l’effetto di rivoluzionare l’inerzia della gara, Cafè Amaro & New Team pareggia grazie a un tap-in dalla destra di Soro, dopo un errore della difesa avversaria con Borsetti e un primo gran salvataggio di Verafede su Pinna. Poi, nel giro di un paio di minuti, i nero-bianchi colpiscono due volte, Sitzia firma il 2-1 finalizzando una bellissima azione di rimessa condotta con Mallus e Asunis, quindi lo stesso Asunis supera Verafede con un tocco felpato dal limite dell’area su assist di Mallus, lesto nello sfruttare un altro incredibile regalo della difesa in maglia bianco-verde. Con un pressing asfissiante, un’aggressività notevole e un’ottima copertura del campo, Cafè Amaro & New Team tiene in pugno la partita e allunga sul 4-1, preciso lancio lungo di Sitzia verso destra, Atzeni non interviene, Mallus arpiona con la punta del piede destro e fulmina Verafede con una conclusione al volo sotto la traversa. Finale di tempo intensissimo e frenetico, Alex Pizzeria & La Mitica si scuote ed è soprattutto Cacciuto a portare i pericoli maggiori, ma l’attaccante prima fallisce un tiro libero (parato), quindi colpisce un palo.

Secondo Tempo

La ripresa vede Alex & La Mitica proseguire nel forcing ma su Deiana è ancora decisivo Tradori, Cafè Amaro & New Team tiene dietro e colpisce per la quinta volta grazie a una strepitosa punizione di Mallus che va a infilarsi nel sette, dalla sinistra. Virtualmente, i nero-bianchi di Frau sigillano il match con il 6-1 ad opera di Pinna, il quale riceve sulla destra da un grandissimo spunto di Pregio e realizza con un missile diretto all’incrocio dei pali. Alex Pizzeria & La Mitica riaccende una piccola speranza trovando due reti nel giro di un minuto e mezzo, Serrau trasforma una punizione da fuori area (con evidente complicità di Conti che non interviene sulla linea di porta), poco dopo un errore di Conti in uscita attiva il break di Balestrino, palla a Cacciuto che sulla sinistra aggira Tradori e deposita in rete, 3-6. La risposta di Cafè Amaro & New Team è immediata e spietata, dopo un palo di Mallus i nero-bianchi vanno a segno per la settima volta nuovamente al termine di una grandissima ripartenza, sull’asse Asunis-Pregio-Asunis. Nonostante l’ampio passivo e i pochi minuti a disposizione per rincorrere, Alex La Mitica non desiste ma i bianco-verdi trovano sulla loro strada in numerose occasioni la saracinesca Tradori, grandioso su Serrau e su Cacciuto. La zampata di Balestrino su assist di Serrau dalla sinistra e il tiro libero realizzato dallo stesso Serrau allo scadere fissano il punteggio sul definitivo 5-7.

Le pagelle – Alex Pizzeria & La Mitica

Serrau 7: Si è svegliato ed è tornato ad essere il vero Serrau quando era già tardi, peccato, perché il match avrebbe potuto prendere una piega diversa. Doppietta, assist, due interventi procurati, resta purtroppo oscuro il motivo dei precedenti quaranta minuti giocati un tantino sotto tono.

Borsetti 5: Ci dispiace perché ci mette sempre l’anima e la faccia, ma qualcosa ieri non è girato per il verso giusto sin dai primissimi minuti. Approccio pessimo alla gara, prima palla toccata persa, seconda palla toccata ed è il regalo che porta gli avversari sull’1-1. In difesa non convince e spesso gli incursori nero-bianchi lo friggono in velocità, in fase di regia e spinta ha inciso poco e niente.

Cacciuto 7: Uno dei pericoli più costanti ed efficaci sui quali la New Team si è dovuta difendere, giocatore di classe enorme, è risaputo, ha realizzato un bel gol e ha avuto la sfortuna di imbattersi in un portiere, Tradori, che la sa alquanto lunga.

Nicola Atzeni 5.5: Un grandissimo avvio di gara culminato con il bel gol del momentaneo 1-0 e tanta quantità in ambo le fasi, ma poi il calo è stato verticale e tanti e decisivi sono stati gli errori, come la mancata chiusura sul 4-1 di Mallus o l’errato disimpegno da cui è nato il contropiede del 7-3. Il contropiede avversario lo ha fatto dannare in fase difensiva, e non è stato più in grado di assicurare la spinta necessaria.

Le pagelle – Cafè Amaro & New Team

Mallus 8.5: Entra a metà primo tempo e la partita cambia, è uno di quei cambi di cui accennavamo nella cronaca e su cui ruota il momento chiave del match. Che partita signori, gli basta un attimo per fare la differenza e calarsi nella parte, due reti da sogno, l’assist ad Asunis ma soprattutto grandissimo pressing e presidio della fascia destra, un vero mastino. Dal suo piede nasce inoltre il gol del 2-1, peccato solamente per l’ammonizione.

Sitzia 7.5: Come Mallus e Conti, anch’egli entra in gara sullo 0-1, nel momento di maggior difficoltà dei suoi, e l’impatto è devastante, puntuale nello scaraventare in porta la palla del 2-1, preciso e raffinato nel telecomandare una palla lunga per il 4-1 di Mallus. Sbaglia un tiro libero ma nella ripresa c’è tanta legna e un gol evitato con una vera immolata su Serrau.

Conti 7: Morde, ruggisce, ringhia, contrasta, asfissia, no non stiamo parlando di un rott-weiler ma di Mario Conti, uno dei quattro moschettieri che hanno rovesciato la partita a metà primo tempo. Sembrava un leone a digiuno da mesi, non a caso con lui difesa e metà campo diventano campo minato e la sua caparbietà è un simbolo, l’azione in cui sradica palla da Cacciuto e vince due contrasti con gran caparbietà andando via in ripartenza sulla sinistra è forse l’immagine di copertina di questa vittoria fortemente voluta. Sarebbe da otto, ma incidono sul voto l’incertezza sulla punizione del 3-6 di Serrau (era sulla linea) e la palla persa da cui è nato il quarto gol avversario.

Pregio 7.5: Altra immagine simbolo di questa gara, la progressione sulla destra con la quale lascia secchi e impietriti due avversari per poi servire a Pinna l’assist del 6-1 e il recupero con immediata ripartenza nel contropiede del 7-3, poteva segnare ma invece si è dimostrato altruista e ha servito ad Asunis la palla del gol. Lampi di Pregio in una gara condita da tanta quantità e sagacia tattica.

 

ALEX PIZZERIA & LA MITICA

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Giuseppe VerafedeGK7.50000
20Cristian CacciutoLT71000
2Cristian MaxiaDC40000
10Nicola AtzeniDC5.51000
8Agostino SerrauLT72100
14Mirko BalestrinoDC6.51100
7Antonio BorsettiLT50000
9Alessandro DeianaPV6.50000

CAFE’ AMARO & NEW TEAM C5

# Giocatore Pos Vt Gl As Am Es
1Andrea TradoriGK8.50000
22Mario ContiLT70000
6Yari MallusLT8.52110
10Salvatore PinnaLT7.51000
5Fabio FrauPV5.50000
99Alessio SitziaLT7.51100
7Roberto PregioLT7.50200
11Daniele AsunisPV82100
8Simone Pietro SoroPV61000
Vt
49
66
Gl
5
7
As
2
5
Am
0
1
Es
0
0